domenica 16 dicembre 2012

Come sopravvivere al freddo ea alla neve in città




Il clima esterno in queste giornate è polare e di conseguenza anche il nostro abbigliamento tende a mutare da 'invernale' a 'da alta montagna'. Come vestirsi quindi in queste giornate mantenendo uno stile degno di tale nome e non sembrando dei pupazzi di neve?

Molti marchi d'alta moda hanno linee sport perfette per lo scopo. Quindi via ai piumini o ancora meglio capi tecnici di ultima generazione dotati di imbottiture che, senza renderci goffi, permettono una perfetta protezione termica. Più eleganti i cappotti, dalle forme ampie, o le pellicce, sia vere che ecologiche.

I leggins sono perfetti indossati con maxi-abiti in lana o pantaloni maschili indossati con maglioni di lana grossa intrecciata, a motivi nordici o in colori vivaci così da ravvivare il grigiore che ci circonda.

Non dimentichiamo gli accessori, i veri protagonisti delle giornate fredde. Ai piedi stivaletti impellicciati ed imbottiti di lana o scarponcini scamosciati bordati di pelliccia o ancora stivali di gomma anti pioggia con all'interno un calzettone di lana.

Non mancherà sicuramente il cappello, dal borsalino, alla cloche, a quello in lana grezza, a seconda del look che indossate e della forma che sta meglio al vostro viso.

Infine non si possono dimenticare i guanti, un accessorio vitale in questa stagione fredda, ma al contempo estremamente sensuale. Li possiamo trovare in cachemire, bordati in pelliccia, in lana, in pelliccia ecologica. 

Insomma anche col freddo polare possiamo mantenere il nostro stile.