giovedì 20 dicembre 2012

Conoscete Alexander Wang, il nuovo it-boys della moda?






Il suo nome è sulla bocca delle amanti della moda da qualche anno, ma non ha ancora raggiunto il grande pubblico. Per questo, quando qualche giorno fa Alexander Wang è stato nominato nuovo direttore creativo del celebre marchio Balenciaga, la notizia ha fatto clamore.

Nonostante la sua giovane età (29 anni) Wang di strada ne ha già fatta molta, soprattutto nei 'giri importanti'. 

Nel 2007 debutta con la sua prima linea di abbigliamento femminile, ma è l'anno successivo quello della svolta. Prima viene nominato dal Council of Fashion Designers of America per un riconoscimento legato alla moda femminile, che lo porta a vincere un riconoscimento di 200,000 dollari, poi si aggiudica il Fashion Fund Award, premio sponsorizzato dalla rivista Vogue, con lo scopo di premiare i giovani design, ma soprattutto col quale conquista la stima del potentissimo direttore della celebre rivista, Anne Wintour, notoriamente non proprio sostenitrice delle giovani promesse.

Nei cinque anni successivi un'ascesa inarrestabile. Il suo stile mixa perfettamente l'appeal mascolino e contemporaneamente femminile, nei tessuti ha una predilezione, che lo caratterizza, per l'utilizzo del cachemire, del cotone e del lino, abbinati a tagli basici.

Americano di nascita, tawinalese di origini, Wang è di casa a Parigi dove frequenta con assiduità il dance floor del Club Sandwich e le feste più cool insieme ad altri due design americani modaioli come Zac Posen e Prabal Gurung o alle loro amiche, tra le it-girl più in voga del momento, tra le quali primeggia Olivia Palermo.

Ma torniamo alla nuova grande sfida. Balenciaga è un marchio storico della moda. 

Christobál Balenciaga creò la sua prima casa di moda nel 1937, ma il successo arrivò nei primi anni '60 con una reinterpretazione del classico abito stile impero. Nel 1968, però con l'avvento del pret-a-porter, Balenciaga si ritira lasciando il marchio in difficoltà. Nel 1997 viene arruolato Nicolas Ghesquière, un venticinquenne con il compito di rilanciarne il nome. Il risultato è sorprendente. Oggi Balenciaga è un marchio di tutto rispetto i cui capi sono presenti negli armadi fashion e le cui sfilate sono attese per vedere i nuovi trend.

Riuscirà un altro giovane come Wang a reggere il confronto? Potremo avere una risposta con le prossime collezioni. Io tiferò per lui, perché amo il suo stile.