venerdì 21 dicembre 2012

Continua la corsa per gli Oscar, ma l’italiano ‘Cesare deve morire’ non sta al passo.

Annunciati i nove titoli che proseguono la corsa verso le cinque nomination per il miglior film straniero, che concorreranno agli Oscar e che verranno annunciate, insieme alle altre, il 10 gennaio al Samuel Goldwyn Theater dell'Academy a Los Angeles.

Purtroppo ‘Cesare deve morire’, il film dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani, vincitore dell'orso d'oro all'ultimo Festival del cinema di Berlino e candidato come pellicola italiana, non ce l’ha fatta.
Se l’ultima nomination per l’Italia risale al 2006, grazie a ‘La bestia nel cuore’ di Cristina Comencini, dobbiamo indietreggiare al 1999 per poter parlare di una vittoria, ovvero quella de ‘La vita è bella’ di Roberto Benigni.

A superare la selezione tra i 71 film sottoposti per la categoria Foreign Language degli 85esimi Academy Awards, rimangono in lizza: il superfavorito Amour di Michael Haneke (Austria); War Witch di Kim Nguyen (Canada); No di Pablo Larrai'n (Cile); A Royal Affair di Nikolaj Arcel (Danimarca); Quasi amici di Olivier Nakache ed Eric Toledano (Francia); The Deep di Baltasar Korma'kur (Islanda); Kon-Tiki di Joachim Rønning ed Espen Sandberg (Norvegia); Beyond the Hills di Cristian Mungiu (Romania); Sister di Ursula Meier (Svizzera).