martedì 18 dicembre 2012

Risotto al polpo ubriaco, un primo piatto perfetto per una cena elegante





Oggi vi suggerisco un primo raffinato, adatto per le vostre tavole durante le imminenti festività natalizie. 

Ingredienti:

  • Riso (180 g.)
  • Polpo (450 g.)
  • Carota (1)
  • Sedano (1)
  • Cipolla (1/2) 
  • Aglio (1 spicchio)
  • Sale grosso (1 manciata)
  • Vino rosso (200 ml)
  • Paprika (1 cucchiaio)
  • Prep. brodo (2 cucchiaini) 
  • Burro (30 g)
  • Prezzemolo (1 cucchiaio)

Prepazione:

- Cominciate col lavare accuratamente, pulire e tagliare a quadretti di 1/2 cm una carota, una costa di sedano e 1/2 cipolla.
- Mettete nella pentola a pressione il brodo nel quale cuocere il polpo. Lo otterrete con 700ml di acqua, 200ml di vino rosso (sceglietene uno corposo come merlot o cabernet), 1/2 quantitativo del trito di verdure e una manciata di sale grosso
- Quando è caldo aggiungere il polpo (pulito accuratamente se fresco, o scongelato se scegliete questa opzione)
- Chiudere la pentola a pressione e dal momento del bollore, ovvero quando comincia il fischio, cuocere 20'
- Preparare intanto in una padella un soffritto con olio ed uno spicchio d'aglio. Quando è caldo aggiungere l'altro 1/2 trito di verdure e far insaporire
- Aggiungere il riso, farlo tostare così che il riso possa eliminare l'amido.
- A questo punto cominciare ad aggiungere il brodo (ottenuto da circa 1l d'acqua bollente in cui avremo sciolto 2cucchiaini di preparato per brodo biologico), un mestolo alla volta, fino a quasi completa cottura
- Tagliare a pezzi, con la forbice, il polpo intiepidito e ripulito dalle ventose
- Quando mancano pochi minuti al termine della cottura del riso, unire il polpo, la paprika e il prezzemolo tritato
- A cottura ultimata unire burro e far mantecare il riso per qualche minuto.