lunedì 4 febbraio 2013

Beyoncé conquista il Super Bowl

I Baltimora Ravens si sono aggiudicati, per la seconda volta nella loro storia, il titolo Usa di football, superando i San Francisco 49ers per 34-31 nel Super Bowl, la finalissima del torneo Nfl, disputata a New Orleans nel Louisiana Superdome.

Ma ad appassionare i 71mila spettatori allo stadio, e oltre 110 milioni davanti alla tv, che hanno assistito al 47esimo Super Bowl, non è stato solo il lato sportivo.

Durante l'intervallo tra il primo e il secondo tempo infatti, come da tradizione, una pop star ha l'onore di intrattenere il pubblico e quest'anno la prescelta è stata Beyoncé.

La popstar, che ha cantato rigorosamente live (dopo aver pubblicamente ammesso di aver utilizzato il playback in occasione dell'insediamento del Presidente Obama), ha proposto i suoi brani più famosi Da "Single ladies" a Halo" ed è stata raggiunta sul palco da Michelle Williams e Kelly Rowland delle "Destiny's Child."

Il trio ha cantato insieme molte canzoni prima di lasciare Beyonce sul palco per il finale dello show.

I costumi sono stati disegnati dallo stilista newyorkese Rubin Singer, mentre gli stivaletti indossati dal trio erano di Proenza Schouler.