domenica 17 febbraio 2013

I migliori look del Festival di Sanremo 2013

Anche questa 63.a edizione di Sanremo si è conclusa, ed è stato decretato il suo vincitore: Marco Mengoni.

Un'edizione con buoni ascolti, una conduzione fluida e canzoni nella media di buon livello. Non sono comunque mancate come da tradizione le polemiche o i mugugni sul vincitore, ma tutto sommato è stato un bel festival.

Oggi però è tempo di fare i bilanci sui look che sono passati sotto i nostri occhi in queste serate.

Iniziando dalla Littizzetto il giudizio non è proprio positivo, ma, ad onor del vero, non sempre per colpa degli stilisti che l'hanno vestita. Lucianina è senza dubbio simpaticissima, ma in quanto a grazia e portamento, deve sicuramente imparare qualcosa. Comunque Aquilano Raimondi è il brand che, secondo me, ha realizzato gli abiti migliori per lei.

Quest'anno non ci sono state le classiche vallette, ma ad animare la seconda serata e quella finale ci sono state due top model: Bar Rafaeli e Bianca Balti. Per entrambe nulla da dire, stile perfetto e look impeccabile. La prima indossava abiti Roberto Cavalli, per la seconda invece Dolce & Gabbana.

Ma veniamo ora ai concorrenti in gara. Le mise che ho preferito sono state quelle indossate da Annalisa (Blugirl), da Chiara (Alberta Ferretti), da Malika Ayane (Lorenzo Riva), da Ilaria Porceddu, in gara tra i giovani con due versioni di abito in b/n.

Sul fronte maschile bizzarre le mise di Max Gazze (Etro), mentre elegantissimi Antonio Maggio (Carlo Pignatelli) e Francesco dei Moda (Emporio Armani).

Non sono mancati gli ospiti che si sono alternati sul palco di Sanremo. tra le più eleganti Laura Chiatti in Prada, Valeria Bilello in Emilio Pucci, Ilaria D'Amico in Versace, Eleonora Pedron in Luisa Beccaria, Flavia Pennetta e le sorelle Cristina e Benedetta Parodi tutte in Blumarine.