martedì 16 aprile 2013

Vellutata di asparagi

                            
 

Sta sbocciando la primavera e con essa inizia la spossatezza. Per questo sto approfittando delle verdure di stagione per fare una dieta disintossicante che aiuta il corpo a contrastare la sensazione di stanchezza che la caratterizza. Ecco quindi una vellutata buonissima che sfrutta le virtù di patate ed asparagi.


Ingredienti per 2 persone:
 
• Asparago (600 g)
• Patate (4)
• Preparato per brodo biologico (2 cucc.no)
• Scalogno (1)
• Tuorli (1)
• Olio extravergine (2 cucch.)

 
Preparazione:
 
- Pulire gli asparagi togliendo la parte legnosa
- Tagliare a pezzi i gambi e tenere da parte le punte con circa 5cm di gambo
- Pulire uno scalogno e tagliarlo a fettine
- Mettere in una pentola l'olio e lo scalogno
- Aggiungere i gambi degli asparagi a pezzi ed insaporire
- Intanto pulire le patate e tagliarli a quadrotti
- Unire nella pentola le patate
- Aggiungere 1 litro d'acqua e 2 cucchiaini di preparato per brodo
- Far cuocere per 15', aggiungere le punte degli asparagi e cuocere fino a completa cottura
- Spostare dal fuoco, mettere da parte le punte degli asparagi
- Frullare la zuppa
- Unire il tuorlo e mescolare accuratamente
- Impiattare mettendo sopra le punte degli asparagi con una spolverata di pepe nero macinato al momento ed un giro d'olio extra vergine
- Volendo aggiungere un po' di creme fraiche ottenuta con 120ml di panna fresca e succo di limone e con crostini di pane, precedentemente scottati con del burro fuso