domenica 5 maggio 2013

'CeliChef' il trofeo di alta cucina glutenfree che festeggia la Festa della Mamma



Sempre più spesso si sente parlare di persone celiache. Ma cos’è esattamente la celiachia? Si tratta di un’intolleranza permanente al glutine, ovvero la componente proteica che si trova in quasi tutti i cereali, dal frumento,  al farro, orzo, segale, avena, kamut (grano egiziano), spelta, triticale, bulgur (grano cotto), malto, greunkern (grano greco) e seitan (alimento ricavato dal glutine). In
realtà il glutine non è presente nel chicco del cereale o nella farina, ma si forma solo in seguito all’aggiunta di acqua ed alla formazione dell’impasto.

La cosa particolare è che 9 celiaci su 10 ancora non sanno neppure di esserlo e, quando scoprono di esserne predisposti, non sanno bene come comportarsi. Basta infatti una sola contaminazione da glutine, ad essere dannosa per chi soffre di questa intolleranza permanente.  

AIC (Associazione Italiana Celiaci) è una struttura che opera tramite volontari e realizza attività sportive, culturali, informa sulla celiachia, seleziona i ristoranti, gli alberghi ed i locali ‘a prova di glutine’ e quindi adatti ai celiaci, svolge azioni di lobbying presso le Istituzioni, perché i diritti del celiaco siano sempre maggiormente riconosciuti.

Chi soffre di celiachia quindi deve seguire un regime alimentare particolare che spesso viene identificato con diete tristi e limitanti.

Per contrastare questa credenza, domenica 12 maggio presso l’Hotel Raddisson Blu di Roma, AIC Lazio, in collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi e la Federazione Italiana Cuochi Regione Lazio, danno vita a ‘CeliChef’, un trofeo che ha lo scopo di dimostrare che oggi si può alimentarsi in modo gustoso, anche senza glutine.

Ogni anno viene scelto un tema differente. Quest'anno, le pietanze senza glutine, per vincere la sfida, dovranno presentare due caratteristiche fondamentali: privilegiare l'utilizzo di verdure ed essere rapide da preparare.

Sfileranno quindi una serie di proposte culinarie, cucinate dai migliori chef selezionati al termine di una serie di prove, che durante la serata verranno valutati  dal punto di vista nutrizionale dal Prof. Pietro A. Migliaccio, presidente della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione (S.I.S.A.), mentre il vincitore verrà stabilito da una giuria presieduta dall’ospite d’onore, Alessandro Circiello, chef di esperienza e volto noto anche per le partecipazioni e conduzioni televisive in diversi programmi Rai e vincitore nel 2010 come migliore chef dell’anno da Solidus.

Gli altri componenti della giuria saranno esperti chef, i responsabili di AIC Lazio, ma anche Mamme, che veglieranno sulla combinazione di gusto, qualità e tempi di preparazione. Perché domenica 12 maggio, non è una domenica qualsiasi, ma è anche la Festa della Mamma.

Per questo alcune mamme saranno invitate a sedersi in giuria, ma comunque, tutte quelle accompagnate dai figli, avranno la cena, che seguirà il trofeo, offerta da AIC Lazio!


‘CeliChef’
12 maggio 2013
Ore 18.00 trofeo – a seguire cena
Hotel Radisson Blu – via Filippo Turati 171 – Roma
Per partecipare info@onesmartevents.it   
www.aiclazio.it