giovedì 30 maggio 2013

Dopo Firenze 'Marilyn' arriva a Praga





Si è inaugurato ieri a Praga, più precisamente al Jizdarna Prazskeho Hradu Museum nel Castello di Praga, la mostra 'Marilyn'.

Dopo lo straordinario successo avuto al Museo Salvatore Ferragamo a Firenze, dopo è stata vista da oltre 50.000 visitatori, la mostra sulla leggendaria attrice prosegue il suo tour internazionale, ed approda alla capitale della Repubblica Ceca.


Una mostra dedicata ad una delle dive hollywoodiane più amate, la cui bellezza è sensualità restano indimenticate ed un'icona di stile

Uno stile che vuole essere riproposto grazie all'esposizione del suo guardaroba con abiti privati e di scena di alcuni dei suoi film più famosi, di fotografie che la ritraggono (come gli scatti di Cecil Beaton), dei celebri ritratti di Andy Warhol (per l'occasione è arrivata anche 'Monnalisa' di Warhol) e delle numerose calzature create appositamente per lei da Salvatore Ferragamo, negli anni in cui l'attrice era all'apice del suo successo.

'La misura del piede mi rivela il carattere di chi lo possiede. Ho suddiviso le donne che sono venute da me in tre categorie: le Cenerentole, le Veneri e le Aristocratiche. La Venere è generalmente molto bella, affascinante e sofisticata, eppure dietro il luccichio esterno si cela spesso una donna di casa, amante delle cose semplici e poiché queste due caratteristiche sono contraddittorie, la Venere è spesso incompresa' così parla Salvatore Ferragamo nella sua autobiografia e, descrivendo la Venere, sembra parlare proprio di Marilyn.

La mostra si è inaugurata ieri, col taglio del nastro alla presenza della first lady ceca Ivana Zemanova e da Ferruccio e Giovanna Ferragamo che sono poi stati ospiti di una cena di gala offerta dal Presidente Milos Zeman ed a cui ha presenziato, in rappresentanza dell'Italia l'on. Dario Nardella.

'Marilyn' rimarrà a Praga e sarà aperta al pubblico fino al 20 settembre.