venerdì 31 maggio 2013

Torna il premio internazionale ‘Le Muse’. Tra i premiati Maurizio Scaparro, Bianca Guaccero e Kaspar Capparoni.



Si svolgerà domani, sabato 1 giugno, a partire dalle 17, al Salone dei Cinquecento a Firenze, la cerimonia ‘Le Muse’, premio  internazionale, con cui vengono insigniti personaggi che si sono distinti nel campo dell’arte, della musica, del teatro, del cinema, della televisione.


Nato nel 1965 e promosso dal sindaco Giorgio La Pira, il riconoscimento vedrà quest’anno fare gli onori di casa il presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani.
'Il premio internazionale 'Le Muse' – ha sottolineato l'assessore Gianiè diventata una vera e propria occasione istituzionale che per serietà e rilevanza dei personaggi premiati ha coinvolto l'Amministrazione comunale fino a farla sentire pienamente identificata con le scelte che rappresentano l'intera città di Firenze. Il premio ogni anno è cresciuto e, grazie a Giuliana Plastino Fiumicelli, è diventato uno dei più prestigiosi a livello nazionale. E’ un riconoscimenti importante che sottolinea il collegamento fra il Rinascimento, la cultura ellenica e la mitologia greca.
Le Muse premiate saranno il regista Maurizio Scaparro (Musa Melpomene), Bianca Guaccero (Televisione), Kaspar Capparoni (X° Musa-Il Cinema), Maria Manetti Shrem (Apollo Musagete), Rossano Onano (Musa Calliope), Giuseppe Benelli (Musa Clio), Zhivago Duncan (Musa Erato), Bruno de Simone (Musa Euterpe), Federico Maria Sardelli (Musa Polimnia), Carmelo Mezzasalma (Musa Talia), Gabriele Corrado (Musa Tersicore), Fernando Barbetti (Musa Urania),