domenica 16 giugno 2013

Al via Pitti Uomo e W Woman




I temi-guida delle moto e del viaggio faranno da leit motiv dell'84.a edizione di Pitti Uomo che si terrà alla Fortezza da Basso dal 18 al 21 giugno.

La nuova mappa del menswear viene ridisegnata da Vroom Pitti Vroom che, oltre a capi dell'universo biker, porterà autentiche moto d'autore e una Riders
Station realizzata in collaborazione con la rivista Riders, un progetto a cura di Oliviero Baldini.

Pitti Uomo quest'anno accoglie, oltre 1036 brand maschili, oltre a 64 griffe delle precollezioni femminili di W Woman, che verranno presentate in Dogana.

Le guest star di questa edizione saranno due brand stranieri, provenienti da Giappone e Croazia. Il primo è Kolor, griffe giapponese fondata nel 2004 dal designer Junichi Abe, menswear guest di Pitti 84, che sfila il 20 giugno allo Sferisterio del Parco delle Cascine. Il secondo è Damir Doma, marchio eponimo del 32enne designer croato cresciuto in Germania, ora di base a Parigi, è la guest star di Pitti W n. 12 e sfilerà con la collezione Resort il 19 giugno nel giardino di Palazzo Corsini al Prato.

Il salone conferma la sua internazionalità e tra le novità c'è l'arrivo di Saks Fifth Avenue che sceglie Pitti per il lancio della sua prima collezione di menswear Saksfifthavenue.

Debutto a Pitti anche per Angelo Galasso in arrivo da Londra con la sua SSForever collection e con un evento in collaborazione con l'Uomo Vogue che vedrà la partecipazione Roger Moore, per Adidas by Tom Dixon, accessori travel e di sportswear creati dall'industrial designer britannico, Industries Sportswear Company che presenta il lifestyle dei suoi brand (Henry Cotton's, Marina Yachting, 18CRR81 Cerruti) e per Marina Yachting che con Mazzotta Art Selection mettono in scena Marina Yachting Art Lab, progetto che coinvolge l'artista Federico Guida.

Lo storico Lanificio F.lli Cerruti dal 1881 con Italdesign Giugiaro e The Woolmark Company presentano il nuovo prototipo Parcour, i cui interni sono stati realizzati con un prezioso tessuto in lana merino del Lanificio Cerruti. E poi limited edition di capi della linea Natural Born Elegance di Julian Cerruti, prodotta con tessuti dell'azienda biellese.

Ed ancora, il progetto firmato Korea Creative Content Agency supporta la presenza di una selezione di brand coreani Instantology, Grafik Plastic, Bastong e Westage & Co, Stefano Bemer rilancia lo storico marchio fiorentino di calzature, Roda torna a Pitti on the Beach con una capsule di costumi, sneakers, k-way e borse, Rolling Stone, con Vitale Barberis Canonico, presenta Rock&Roll Gentlemen's Style Guide, un inserto sulle contaminazioni tra rock&stile in allegato a Rolling Stone di giugno e una mostra fotografica in Fortezza che racconta il progetto.

U.S. Polo Assn presenta la nuova collezione SS 2014 con una live performance musicale di Skin, leader degli Skunk Anansie.

Pitti pensa anche ai giovani designers con Pitti Italics, il nuovo progetto di Pitti Discovery, che permetterà la presentazione di MSGM di Massimo Giorgetti (performance nella Stazione Lopolda), Aquazzura (installazione a Palazzo Corsini) Stella Jean (sfilata in Dogana). Da ricordare poi lo show di Onitsuka Tiger per Andrea Pompilio con la collezione nata in collaborazione tra lo stilista italiano e Onitsuka Tiger, quella di Emiliano Rinaldi che sfila alla Limonaia di Villa Vittoria il 20 giugno.

Ospite di Pitti Immagine la Turchia con sette griffe in collaborazione con ITKIB (Istanbul Textile and Apparel Exporter Associations).