mercoledì 3 luglio 2013

Il Boss e la mamma insieme sul palco a Londra



‘It takes two’, bisogna essere in due per le cose importanti della vita. E per Bruce Springsteen, almeno ieri all'Olympic Park di Londra, il due perfetto ancora oggi, è con mamma.

Per niente intimorita, la signora Adele, nata Zerilli ottantotto anni fa, italoamericana verace del New Jersey, si è prestata di buon grado ad esibirsi col
figlio, dimostrando doti di ritmo ed agiltà non comuni.

E' la prima volta che succede, di qua dall'oceano, ma in America, se mamma Adele capita dietro le quinte, non riesce mai a sottrarsi all'invito del suo Bruce. Vero uomo di famiglia, ancora legato agli anni della giovinezza, che definisce il vero periodo formativo per la sua musica.

E infatti, archiviata la mamma, ecco sul palco la sorella Pam, indiavolata alla chitarra, anche lei per 'Dancing in the dark', ancora oggi il singolo di maggior successo, la canzone che il pubblico aspetta, vista l'abitudine di Springsteen di tirarsi qualcuno sul palco, prima tra tutte, nell'84, Courtney Cox futura protagonista di 'Friends'.

E se qualcuno si domanda dove il Boss, a quasi 64 anni, trovi l'energia che scatena ogni sera sul palco, la risposta è che buon sangue non mente.