sabato 31 agosto 2013

I film da non perdersi oggi 31 agosto al Festival di Venezia







Archiviati con successo il film di apertura 'Gravity', il primo film italiano 'Via Castellana Bandiera' (10' di applausi) e l'ex carcerato violento in cerca di redenzione Nicolas Cage nel dramma 'Joe' di David Gordon Green, vediamo quali saranno gli appuntamenti da non perdere nella giornata odierna del Festival di Venezia.

Sicuramente una delle pellicole da seguire sarà 'Child of God', in Concorso per Venezia 70, con regista e protagonista James Franco. Il film narra la storia di Lester Ballard, uno sfrattato dal carattere violento, rimasto prima orfano e poi senza casa. Ballard (Scott Haze), al quale rimangono ben pochi altri legami, scende al livello di un cavernicolo man mano che la sua vita sprofonda sempre più nella degenerazione e nel crimine.

'Philomena' è tutto un altro genere di storia. Tratto dal romanzo di Cormac McCarthy, racconta la storia vera di Philomena (una splendida Judi Dench) che si è dedicata per 50 anni alla ricerca del bambino avuto da adolescente, nel 1952 in Irlanda, e che le suore del convento dov'era stata rinchiusa, l'avevano forzata a dare in adozione. Il regista è Stephen Frears, lo stesso di 'The Queen'.

Tra le altre pellicole odierne 'Night moves' di Kelly Reichardt con Jesse Eisenberg e Dakota Fanning, una storia che ha per protaginisti gli ambientalisti radicali, 'Con il fiato sospeso' di Costanza Quatriglio (Proiezione speciale fuori concorso), con Alba Rohrwacher e Michele Riondino sulla vicenda reale dei ricercatori ammalatisi per l'insalubrità degli ambienti alla Facoltà di Farmacia dell'Università di Catania ed Il rugby salvifico per un ragazzo difficile argomento di cui tratta 'Il terzo tempo' di Enrico Maria Artale (Orizzonti). 

Infine una menzione a Venezia Classici durante il quale viene presentato il documentario 'Bertolucci on Bertolucci' di Luca Guadagnino ed il ritratto del critico Lino Miccichè firmato dal figlio in 'Lino Miccichè, mio padre. una visione del mondo'.