domenica 27 ottobre 2013

Torta di castagne





Amo i prodotti di stagione e quindi ora non posso esimermi dal consumare le castagne, che prediligo nelle ricette dolci. Questa torta è un must quindi di questo periodo, una ricetta semplice, con pochi elementi, che amalgamati tra loro esaltano le singole caratteristiche. L'unica difficoltà è nell'estrarre la polpa della castagna, soprattutto perché l'operazione va effettuata quando è molto calda, ma il risultato ricompensa.
Foo

Ingredienti:

• Castagne (1 kg)
• Burro (100 g)
• Cognac (3 cucc.)
• Cioccolato fondente (100 g)
• Zucchero (100 g)
• Latte intero (2 cucc.)
• Sale (q.b.)


Preparazione:

- Lavate bene le castagne
- Mettetele nella pentola a pressione, ricoperte d'acqua e con un pizzico di sale
- Dal fischio della pentola a pressione cuocetele 40'. 
- Spegnete ed aspettate un paio di minuti prima di aprirla.
- Tenete le castagne nell'acqua calda
- Prendetene una decina per volta, tagliate a metà con un coltellino affilato e togliete la polpa con un cucchiaino, che raccoglierete in una ciotola
- Una volta ottenuta tutta la polpa delle castegne, mettetela nel mixer col burro ammorbidito e lo zucchero 
- Frullate tutto in modo da ottenere una crema densa 
- Unite alcuni cucchiaini di cognac per insaporire, ma non deve risultare troppo liquido
- Trasferite la crema ottenuta in un piatto e datele la forma desiderata
- Preparate la copertura: scogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con poco latte
- Colate la glassa sulla torta e con una spatola distribuite su tutta la superficie 
- Fate raffreddare la glassa che ricopre la torta, poi mettetela in frigorifero per almeno 2-3h

2 commenti:

Erica Di Paolo ha detto...

Dvo dire un bel lavoraccio, questa torta, ma assolutamente gourmand ^__*
Da provare!!

SIMONA GUARNERI ha detto...

Hai perfettamente ragione Erika, sembra semplice, ma ottenere tutta la polpa di castagne è un lavoraccio... Però ti assicuro che la mangi una volta all'anno e te ne ricordi fino alla successiva....