mercoledì 13 novembre 2013

Destinazione Lomellina, tra le bellezze del Parco del Ticino e Vigevano





Ho voluto approfittare del clima ancora mite, per essere novembre inoltrato, per concedermi una gita fuori porta in Lomellina. È una zona che ho attraversato diverse volte, ma non mi sono mai concessa di conoscerla veramente, quindi ho deciso di fermarmi per un paio di giorni.

La scelta dell'alloggio e del ristorante è ricaduta sulla Trattoria da Carla che, oltre essere un ottimo ristorante, è anche una locanda. È nata infatti nel 1936 come osteria e negli anni è andata sviluppandosi. Oggi gode anche di alloggi per chi vuole prolungare la sua permanenza.

La ricetta che ha fatto diventare importante questo luogo è la tradizione famigliare che la contraddistingue. Se agli inizi si diceva 'andiamo da Carla' per indicare dove andare a mangiare, come si andasse da un'amica, anche oggi, nonostante il posto sia diventato un ristorante curato e raffinato, si può godere di quell'accoglienza che ti sentire a casa.

Le tre sale del ristorante sono tutte con soffitti a trave e mattoni a vista, e permettono di godersi un meraviglioso camino nella stagione fredda, mentre per quella calda si può mangiare all'aperto in veranda. Il menù vede proposte con piatti del territorio, e con proposte creative che variano ogni 60 giorni. In questo periodo ad esempio si possono gustare ottimi piatti a base di funghi o selvaggina.

La locanda invece ha 9 stanze che portano il nome di un fiore del Parco del Ticino. Io ho soggiornato nella Fiordaliso, una camera spaziosa, con un arredo caldo ed ogni genere di comfort. Ogni dettaglio è molto curato, attenzioni che si ritrovano anche nella colazione, un ricco buffet con alimenti tutti fatti in casa, dalle torte alla spremuta d'arancio fresca.

Durante il soggiorno sono stata a Vigevano che dista 10' di auto, approfittando anche del Mercatino dei Sapori Italiani, una mostra mercato dedicata alla scoperta delle località regionali italiane. Le bancarelle non sono tante, ma di ottima qualità.

Mi sono quindi dedicata alla scoperta di questo bellissimo luogo, passeggiando sotto i portici di Piazza Ducale, una delle prime piazze rinascimentali sul modello 'forum romano', mi sono fermata in uno dei bei bar presenti per un caffè, poi ho proseguito la mia visita al Duomo di Sant'Ambrogio ed al Castello Sforzesco visitando le scuderie, la falconiera e la torre del Bramante.

Gli amanti della moda non possono non visitare il Museo Internazionale della Calzatura e della tecnica Calzaturiera 'P. Bertolini' che si trova proprio sopra la Prima Scuderia. Il museo è diviso in sezioni storiche, etniche, contemporanee e curiosità ed è stato realizzato grazie alla cessione della collezione privata di Pietro Bertolini.



In questi giorni e fino al 14 dicembre poi, potrete assistere alla mostra 'Visitors & Natives: le scarpe e i talenti del domani', una vetrina prestigiosa per giovani designers che propone calzature di cinquanta giovani stilisti di talento, divisi tra italiani (natives) e stranieri (visitors), alcuni già conosciuti (Sarah Flint, molto popolare negli USa per il marchio che porta il suo nome, Heather Williams, che realizza collezioni per brand come Reebok, Calvin Klein e Tommy Hilfiger), altri sono agli esordi, ma promettenti.

Sicuramente tornerò, perché non mi sono potuta concedere una visita alle aree naturali del Parco del Ticino, una zona riconosciuta dall'Unesco che comprende boschi tra i più estesi ed importanti per biodiversità, canali interni percorribili anche in canoa, ed un meraviglioso sottobosco, da ammirare fiorito. Appuntamento quindi in primavera.


Trattoria con Locanda 'da Carla'
Via Necchi 3/5
Fraz. Molino D'Isella
27025 Gambolò (PV)
Tel. ristorante 0381-939582
Tel. locanda 0381-641002







Vigevano, Piazza Ducale e Duomo di Sant'Ambrogio

Vigevano, Castello Sforzesco

Museo Internazionale della Calzatura 

Ristorante 'da Carla'

Locanda 'da Carla'

Parco del Ticino

Parco del Ticino

Nessun commento: