lunedì 11 novembre 2013

Ottimo risultato all'asta mondiale del tartufo il cui ricavato andrà alla ricerca contro il cancro




Castello Grinzane Cavour, asta del tartufo. Raccolti oltre 270 mila euro per 11 tartufi che andranno alla ricerca contro il cancro. Applausi per il tartufo dei record: il più pregiato vale 100mila euro, per 950 grammi di tubero. Va in scena il vero lusso a tavola.

Le due pepite gemelle non potevano che provenire dai boschi di Alba: sono loro il pezzo da forte dell'asta mondiale del tartufo, che si è celebrata al Castello di Grinzane, in Piemonte. 

L'offerta vincente è arrivata in diretta da Hong Kong, l'altra grande piazza mondiale per la quotazione di questi gioielli della tavola.

Un'annata da record ed una cerimonia che è tornata a raccogliere i massimi esperti ed appassionati del tartufo bianco d'Alba, dopo lo stop a causa della crisi nel 2012.

Undici lotti, altrettanti tartufi pregiatissimi, che sono valsi complessivamente 275 mila euro. Calcoli alla mano, si parla di oltre 20 euro al grammo. un lusso per pochi palati, ma un beneficio per tutti. L'intera cifra raccolta all'asta, infatti, sarà offerta alla ricerca contro il cancro.

Nessun commento: