lunedì 11 novembre 2013

Scarlett Johansson incanta sul red carpet del Festival di Roma




Dopo l’inaugurazione di Sabrina Ferilli e il secondo giorno al maschile con John Hurt e Jared Leto, il red carpet vede protagonista per la terza giornata la donna che ha conquistato per ben due volte il titolo di donna più sexy dell'anno: Scarlett Johansson

Trenta minuti di ritardo sulla tabella di marcia per il red carpet glieli perdoniamo. Anche perché quando arriva, il festival di Roma si accende della sua bellezza. 

Scarlett sfila con un abitino corto bianco di Dolce & Gabbana, che si ferma un po' sopra il ginocchio, con stampe floreali e antiche monete, in pieno mood anni cinquanta. Ai piedi un paio di sandali dorati alla schiava, i capelli raccolti in una coda di cavallo ed un velo di rossetto aranciato a sottolinearle le labbra carnose.

Al dito il sigillo del suo nuovo amore. L'anulare racconta che il fidanzamento con il giornalista francese Romain Dauriac, brilla proprio come il diamante che le ha regalato l'uomo più invidiato della terra perchè nell'immaginario collettivo lei, la musa di Woody Allen, rimane una delle attrici più sexy.

Scarlett riserva poi una dichiarazione d'amore speciale per Roma, la città che l'ha accolta con tanto affetto ed alla domanda su quale sia il suo rapporto con la capitale risponde 'Amo Roma, la amo da sempre, da quando ho girato 'Good woman' e avevo diciannove anni. Ho sempre detto: vorrei vivere qui'

La Johansson è al festival per presentare 'Her' di Spike Jonze, regista celebre per il suo 'Essere John Malkovich' ed anche attore, che interpreta insieme a Joaquin Phoenix ed al trio Rooney Mara, Olivia Wilde e Amy Adams.

Nel film, lei non appare, ma si sente solo la sua voce, quella del sistema operativo di un computer, dalla quale il protagonista s'innamora. Una performance che, secondo molti critici, potrebbe portare all'attrice una nomination all'Oscar.












Nessun commento: