sabato 2 novembre 2013

Tagliatelle con persico e zucchine




Visto che questa mattina avevo tempo, mi sono dilettata nella preparazione delle tagliatelle, che sono semplicissime da fare e danno una soddisfazione immensa al palato. Invece del solito ragù di carne ho deciso di abbinarle al pesce e visto che lo avevo in casa, ho utilizzato dei filetti di persico. 


Il persico, o meglio persico reale, è un pesce d'acqua dolce, utilizzato soprattutto in Lombardia, Umbria e nel Lazio, grazie ai laghi vicini nel quale si riproduce, mentre è un pesce molto comune nei Paesi Scandinavi. Solitamente viene utilizzato per secondi piatti, ma come potete vedere è ottimo anche nei primi.


Un'accortezza quando lo comprate è verificarne le provenienza. Io ho utilizzato dei filetti di persico, sfilettando il pesce intero. Se invece li acquistate direttamente, prestate attenzione, perché sotto questa voce, potreste acquistare il persico del Nilo, una specie africana.   



Ingredienti per 4 persone:
Per le tagliatelle
  • Uova (4)
  • Farina 00 (400 gr.)
  • Sale (q.b.)
Per il sugo:
  • Filetti di pesce persico (4)
  • Zucchine medie (2)
  • Pomodoro (2)
  • Spicchio d'aglio (1)
  • Olio extravergine d'oliva (q.b.)
  • Prezzemolo (q.b.)
  • Sale

Preparazione:


Iniziate a preparare le tagliatelle:


- Mettere le farina sul ripiano da lavoro a 'fontana', al centro ottenete uno spazio per le uova ed un pizzico di sale
- Impastare fino a quando la farina non avrà assorbito bene le uova, poi iniziare a lavorare l'impasto fino a quando risulta omogeneo e compatto.
- Ottenete un panetto o una palla che avvolgerete in una pellicola trasparente e lascerete riposare al fresco per circa 30'
- Passato il tempo riprendere il panetto, togliere la pellicola, appoggiarlo sul piano di lavoro infarinato e con un mattarello stenderlo con delicatezza fino a quando non avrà ottenuto 1 mm di spessore. La pasta dovrebbe risultare liscia, elastica, leggermente ruvida e resistente
- Tagliate in due il disco in due, spolverizzate di farina e piegate su se stessa, poi tagliatela in strisce di circa 7 mm di spessore.
- Mettetele su un vassoio infarinato, aprendole e cercando di non sovrapporle troppo
- Lasciatele essiccare prima di cucinarle in abbondante acqua salata.


Preparate a questo punto il sugo:

- Scottare per qualche minuto i pomodori in acqua bollente, scolate, fateli raffreddare leggermente
- Incidete, quando sono ancora caldi una croce sulla calotta e togliete la buccia
- Tagliateli a metà, togliete i semi e riducete la polpa a dadini
- Riducete a dadini anche i filetti di pesce persico ed a fettine la zucchina
- In una padella antiaderente mettete l'olio e lo spicchio d'aglio
- Quando l'olio si scalda mettere le zucchine e far insaporire alcuni minuti
- Togliete l'aglio ed unite i pomodori, regolate di sale e cuocete per circa 15'
- A questo punto aggiungete i dadini di persico e cuocete ancora per 5'
- Scolate le tagliatelle al dente, saltarle in padella col sugo, aggiungere una manciata di prezzemolo tritato e, a piacere, una pepe nero macinato al momento o olio con peperoncino.

Nessun commento: