lunedì 9 dicembre 2013

Massimo Bottura celebra lo zampone




L'inno allo zampone è andato in scena in piazza Grande a Modena, dove per il terzo anno consecutivo, si è celebrato più che degnamente la sua festa in coppia con fratello cotechino. 

Cerimoniere d'eccezione il signore dei fornelli, Massimo Bottura, che ha scaldato una platea altrettanto speciale: i bambini delle quarte e quinte elementari ed i ragazzi delle prime e seconde medie provenienti dalle scuole dei paesi dell'Emilia colpiti dal terremoto.

Letti e mangiati. Zamponi e cotechini, sono stati infatti i protagonisti del concorso letterario 'Racconti di gusto' promosso dal Consorzio Zampone Modena e Cotechino Modena Igp che ha premiato i migliori racconti degli studenti che hanno come tema ovviamente l'insaccato. 


E dopo la teoria la pratica, a Castelnuovo Rangone, con la Festa del Superzampone, giunta alla sua 25° edizione, durante la quale una forma del peso di 720 kg del celebre insaccato è stata tagliata e distribuita insieme a contorno e lambrusco per tutti.


Lo zampone ed il cotechino, secondo i dati dello stesso Consorzio di Modena, saranno fra gli alimenti principe delle feste natalizie, portati in tavola dal 70 per cento degli italiani con un giro d'affari di 42 milioni di euro.


Nessun commento: