lunedì 2 dicembre 2013

Sandra Salerno presenta la sua Italia gastronomica in 'Asparagi,bagosse altre cose buone'






È vero. Avere oggi un blog è diventato un po' una moda, sopratutto se parla di food. Proprio ieri ho sentito una ragazza dire 'quasi, quasi per Natale, mi regalo un blog'. C'è però chi ci crede seriamente, chi magari ha iniziato per trovare un proprio spazio dove condividere le proprie passioni, e col tempo, ha interessato così tante persone da farlo diventare una professione. 

Se si vogliono ottenere però questi risultati, ci vogliono dei denominatori comuni: serietà e conoscenza in ciò che si scrive, costanza nel pubblicare nuovi argomenti e, utile, una grafica accattivante con belle fotografie.

Lo sa bene Sandra Salerno, in arte col nome del suo blog 'Un Tocco di Zenzero', aperto nel 2005 come valvola di sfogo a causa della malattia della nonna. Qui trovava un suo piccolo mondo dove rifugiarsi, tra farina, pasta madre, sughi ed arrosti, il dolore sembrava attutirsi.

E da allora il blog è andato crescendo, prima col passaparola, poi con la stampa che la citava in articoli dedicati al food, con l'esperienza maturata cucinando anche per altri, fino a collaborare con aziende alimentari, ed ora sembra naturale l'arrivo del suo primo (ma quasi sicuramente non ultimo) libro 'Asparagi, bagoss e altre cose buone'.

Il volume non è strutturato come i classici libri di cucina con ricette che vanno dagli antipasti ai primi, poi secondi e dolci, ma per regioni e l'ordine di pubblicazione ed il numero di ricette che appaiono, sono strettamente personali.

Si parte dal Piemonte, regione in cui è nata e dove vive (Torino per la precisione), si prosegue con la Puglia, terra del papà, per proseguire con la Sicilia e Veneto, terrà dei nonni e poi via via tutte le altre, per scoprire i piatti tradizionali, alcuni dei quali noti in tutta Italia, altri assolutamente da scoprire.

Ma nel libro non ci sono solo ricette. Attraverso la cucina del territorio da voce anche ad aneddoti e tradizioni gastronomiche. Per ogni regione si trovano anche dei tips, con approfondimenti di alimenti tipici di quella zona, siano frutta, verdura, spezie o formaggi, con caratteristiche, curiosità, ma anche consigli su dove acquistarli.

Un'altra cosa che mi è piaciuta è che il libro è frutto di Sandra Salerno, ma oltre a metterci la propria firma, ha citato per nome o per titolo di blog, tutti quelli che hanno contribuito, con una ricetta personale o con consigli per migliorarne una già conosciuta, dimostrando ancora una volta, come il 'mondo di internet', quello dei blog, o come volete chiamarlo, quello dei social network, sia una grande famiglia e come tale, ci si aiuta l'un con l'altro.

Di facile consultazione, con ricette ben spiegate e belle illustrazioni, potrebbe essere il regalo di Natale perfetto per l'amico o il parente amante del food.


'Asparagi, bagoss ed altre cose buone'
di Sandra Salerno
Ed. Baldini & Castoldi (collana Le boe)
pp. 325 € 15,90










Nessun commento: