venerdì 3 gennaio 2014

Dall'America all'Italia. Ecco i titoli più attesi al cinema per il 2014




E così anche questo 2013 se ne è andato ed abbiamo accolto a braccia aperte il 2014. Un brindisi, i soliti buoni propositi ed un occhio a cosa accadrà durante l'anno che sta per iniziare, sono le ritualità che svolgo nei primi giorni e quindi volevo condividerle con voi.

Il primo ad attirare il mio interesse è stato il cinema e quindi sono andata a curiosare tra le uscite più attese per questo 2014. Sul fronte americano a gennaio è atteso 'Un giorno come tanti' di Jason Reitman, con Kate Winslet e Josh Brolin nei panni di un evaso che irrompe nella vita di una donna separata con figlio a carico. Il film che ha già riscosso applausi a Toronto, in Italia arriverà a marzo.

Febbraio vedrà l'uscita di uno dei film più attesi del calendario 2014, 'Monuments Men', diretto da George Clooney, il racconto della storia vera degli uomini e donne che durante la II Guerra Mondiale salvarono più di 5 milioni di pezzi fra opere d'arte e oggetti di pregio dai nazisti. Il mese successivo vede l'atteso biopic di Oliver Daham con Nicole Kidman nei panni di Grace di Monaco da diva di Hollywood, all'ascesa per diventare principessa.


Aprile vedrà aprirsi la stagione dei film tratti dai fumetti, da 'The winter solidecon' con Chris Evans, ancora una volta nei panni di Captain America, a 'The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro' che a maggio riporterà sullo schermo Andrew Garfield e Emma Stone e, nei panni dei cattivi, Jamie Foxx e Paul Giamatti.

Sempre a maggio usciranno anche 'X-Men - Giorni di un futuro passato', con Jennifer Lawrence e Ian McKellen, e 'Maleficent', il film della Disney, interpretato da Angelina Jolie, la storia della Bella addormentata dalla prospettiva dei cattivi.

Bisognerà aspettare l'estate per i grandi blockbuster, con 'Transformers' di Michael Bay, con 'Age of Extinction', il sequel di L'Alba del pianeta delle scimmie, con 'Revolution e il fantascientifico Jupiter Ascending' dei fratelli Wachowski con Mila Kunis e Channing Tatum e con il lanciatissimo '50 sfumature di grigio', tratto dal famosissimo best seller di E. L. James che vedrà protagonisti Dakota Johnson e Jamie Dornan.


Sul fronte italiano, dopo i trionfi de 'La grande bellezza' di Paolo Sorrentino, film entrato anche nella short list per gli Oscar, tra le pellicole più attese per questo 2014 c'è sicuramente il suo ultimo lavoro 'The future' con protagonista Michael Caine ed è stata proprio un'indiscrezione dell'attore inglese, a svelarne il progetto.

Tra gli altri film italiani attesi 'Mia madre' di Nanni Moretti, le tragicomiche disavventure di una cineasta impegnata (Margherita Buy), non troppo capace a cogliere la realtà che vorrebbe raccontare e 'Il racconto dei racconti' di Matteo Garrone, ambientato nella Napoli del 1600, una rielaborazione de 'Lo cunto de li cunti' di Giambattista Basile.

Atteso il ritorno a marzo di Ferzan Ozpetek con 'Allacciate le cinture', una grande storia d'amore che non muore mai, con Kasia Smutniak, l'ex tronista Francesco Arca e Filippo Scicchitano girato in Puglia. 

'Un ragazzo d'oro' è il titolo dell'ultimo lavoro di Pupi Avati con Riccardo Scamarcio, Sharon Stone, Cristiana Capotondi e Giovanna Ralli, la storia di un pubblicitario di Milano che, dopo il suicidio del padre, tenta in tutti i modi di far pubblicare il romanzo autobiografico del genitore sull'ambiente cinematografico romano, di cui però dovrà scrivere il finale. 

Poche le notizie trapelano riguardo il film di Marco Bellocchio, 'La prigione di Bobbio'. Si sa solo che è la storia vera di una nobile costretta a farsi suora nel XVII secolo, che vive una passione d'amore e finisce in carcere, mentre 'Limbo' di Daniele Vicari, è la trasposizione del romanzo di Melania Mazzucco, una rappresentazione efficace e coinvolgente della guerra in Afganistan attraverso la storia di una donna soldato arruolata negli alpini, che sperimenta sulla propria pelle tutta la drammaticità di una guerra ancora non conclusa.

Una difficile quanto appassionata relazione tra un padre e una figlia che vive lontana da lui, a Manhattan da 25 anni, è quella interpretata da Russell Crowe e diretta da Gabriele Muccino in 'Fathers and daughters'. Una relazione resa difficile dalla perdita della moglie e da una successiva malattia mentale dell'uomo dalla quale la figlia riprende soltanto allontanandosi da lui.

Savatores torna con 'Il ragazzo invisibile' film girato a Trieste che vede tra i suoi protagonisti Valeria Golino e Fabrizio Bentivoglio e i giovani Ludovico Girardello, Noa Zatta e Riccardo Gasparini, mentre Cristina Comencini in 'Latin lover' narra le vicende di cinque donne, figlie di cinque madri diverse, ma con un unico padre, un attore importante scomparso da dieci anni. Le cinque figlie saranno una italiana, custode della memoria, una francese madre scombinata, una spagnola nullafacente convinta, una del nord Europa e attrice, e una Americana che non ha mai incontrato il padre.

Ed infine Carlo Verdone che in 'Sotto una buona stella' interpreta un broker invischiato nel crollo della società per cui lavora, con un rapporto complicato con i due figli e con la moglie da cui è separato che muore, lasciandolo solo a reggere il peso della famiglia. Sarà una impacciata vicina di casa, una 'tagliatrice di teste' piena di sensi di colpa (Paola Cortellesi) a darle un supporto inaspettato.

Rimanendo in ambito cinema, il 2014 sarà un anno importante anche per molti attori ed attrici che festeggeranno traguardi importanti. Il primo a brindare al mezzo secolo sarà Nicolas Cage (7 gennaio), seguito da Russell Crowe (7 aprile), Rocco Siffredi (4 maggio), Antonio Albanese (10 ottobre), Keanu Reeves (2 settembre).

Non si dovrebbe parlare di età per le signore, ma visto che quelle in questione, sono seducenti donne, indipendentemente dall'età, mi posso permettere di trasgredire. Cinquant'anni anche per le bellezze nazionali Francesca Neri (10 febbraio), Isabella Ferrari (31 marzo), Sabrina Ferilli (28 giugno) e Monica Bellucci 30 settembre).

A brindare allo stesso traguardo oltre confine invece, ci saranno Juliette Binoche (9 marzo), Elle McPherson (29 marzo), Courtney Love (9 luglio) e Sandra Bullock. Infine un augurio speciale a tre grandi signore che nel 2014 compiranno 80 anni: Sophia Loren (20 settembre), Brigitte Bardot (28 settembre) e Shirley McLane (24 aprile), tre star assolute, tre bellezze ineguagliabili, ma anche tre donne diversissime che oltre alla forza del carattere hanno in comune il fatto di essere entrate nel mito del cinema.




















Nessun commento: