mercoledì 5 febbraio 2014

Cucina Mancina presenta ‘Eat different. Ricette creative per chi mangia diversamente’






Sono nata mancina, nel senso che da sempre scrivo con la mano sinistra, ma essere mancini è molto di più. Con questo termine si indica infatti anche l'essere diverso, ma non nel senso di mancante, è semplicemente sinonimo di chi si distingue dalla norma e reinterpreta il mondo secondo la propria necessità e la propria creatività.

Sono anche una mancina alimentare, nel senso che, per motivi di salute prima, e di gusto poi, nelle mie ricette presto sempre molta attenzione agli alimenti. Inizialmente è stato il sale, che ho imparato a ridurre al minimo e a sostituire con spezie ed aromi, poi la preferenza per i prodotti grezzi, dallo zucchero, rigorosamente di canna o muscovado, alle farine ed alla pasta, che prediligo integrale o di farro.

Quando ho scoperto Cucina Mancina quindi, non potevo non condividere la filosofia e apprezzare l'idea ed il lavoro realizzato da Lorenza Dadduzio e Flavia Giordano, due pugliesi doc, che hanno fondato una vera e propria comunità di mancini. 

Nel 2012 è nato il sito di Cucina Mancina, un portale dove gli intolleranti e gli allergici, i diabetici e i colesterolemici, gli ipertesi, i vegetariani e i vegani, ma anche solo i curiosi alimentari, possono trovare ricette gustosissime con istruzioni molto precise e i simbolini delle intolleranze in evidenza. 

Ma oltre le ricette e la community dove scambiare le proprie opinioni mancine, sul sito si può trovare un'utile store locator che permette, grazie alla geolocalizzazione, di trovare i ristoranti e i negozi più vicini, dove poter mangiare e acquistare i prodotti legati alla propria ‘mancinità’ e segnalare o scoprire, luoghi ed eventi ‘mancini friendly’. 

L'evoluzione naturale è stata riproporre anche su carta questa filosofia e le migliori ricette proposte dalle food blogger della comunità. Pochi grassi, no glutine, poco sodio, pochi zuccheri, no lattosio, vegani, vegetariani e curiosi alimentari. Queste le otto categorie in cui è suddiviso il libro, con pratici simboli ed una grafica accattivante.

Una guida tascabile da consultare per un pasto quotidiano o per una cena a cui partecipano ospiti dai gusti particolari. Se volete evitare il consumo di carne, limitare zuccheri, sale o latticini, privilegiare verdure e legumi, questo è il libro che fa per voi. E ricordate il motivo ispiratore di Cucina Mancina 'If it doesn’t go right, go left!' 



‘Eat different. Ricette creative per chi mangia diversamente’ 
di Lorenza Dadduzio e Flavia Giordano 
Editore Gribaudo (€ 14,90)





Copertina



Strascinati di grano arso  con carboncelli e zucca



Sformatini di cicoria



Torta di carote e cocco senza farina



Crema pasticciera con pera caramellata






Nessun commento: