martedì 18 febbraio 2014

Dopo New York e Londra, parte la Milano Fashion Week





Il grande tour della moda è partito il 6 febbraio da New York per terminare il 2 marzo a Parigi. Nel mezzo le quattro Fashion Week (New York, Londra, Milano e Parigi) che decreteranno le tendenze per l'autunno inverno 2014-2015.

È ancora presto quindi per tirare le somme su come vestiremo la prossima stagione fredda, ma già possiamo dire di aver visto molti abiti cocoon, ovvero confortevoli, avvolgenti, cappotti oversize, cappe e mantelli, ma per contro anche cappottini dalle linee dritte ed al ginocchio.

I colori sono spesso abbinati, soprattutto bianco e nero, a volte alternato anche a pois o fiori, molte proposte monocromatiche rosse, tessuti che vanno dalla seta al metallizzato, ampie maniche strette ai polsi, orli e linee asimmetriche.

Se per confermare queste tendenze bisogna aspettare che chiuda Parigi, si può già dire che in questi giorni non sono mancate le polemiche, a partire da quelle rivolte alla stilista Carrie Hammer, che ha creato scandalo portando a sfilare su una sedia a rotelle, la dottoressa Danielle Sheypuk . Polemica smorzata dalla stilista sottolineando che anche i disabili si vestono e ci tengono a farlo con stile.

È stata accusata di razzismo invece Maison Martin Margela che a New York non ha fatto sfilare nessuna modella di colore, e la stessa lamentela si è sentita durante la London Fashion Week, dove anche qui sembra fossero pochissime le modelle nere.

E domani si parte con la Milano Fashion Week, la prima, per quello che riguarda la donna, sotto la gestione del nuovo AD, Jane Reeve. La settimana della moda è stata presentata con molto entusiasmo, prima di tutto perché le previsioni economiche per il settore sono finalmente in crescita e lo saranno anche, secondo le previsioni, il prossimo anno.


Poi perché si guarda con un occhio all'Expo e si fanno già progetti. Tra questi un avvicinamento sempre più forte tra la città di Milano, il Sistema Moda ed il Sistema Design.

Un progetto che partirà a breve con un nuovo portale del Comune di Milano, nel quale si potranno trovare tutte le informazioni riguardanti eventi ed iniziative legati a questi settori, che avranno le punte di diamante per le Settimane della Moda e per il Salone del Mobile, ma che conteranno anche moltissimi altri appuntamenti.

Durante i sei mesi dell'Expo, è già stato annunciato infatti, che Milano vivrà come un FuoriExpo continuo, dove si susseguiranno eventi legati alla moda ed al design e dove si valorizzeranno le eccellenze italiane, grazie anche ad Altagamma 

Ma veniamo ai giorni nostri. Da domani a lunedì 24, Milano vivrà di luce riflessa grazie alle 143 collezioni che verranno presentate tra sfilate e presentazioni, tra cui 8 nuovi marchi. 

Si punterà molto sui giovani, con l'8.a edizione di Next Generations e N.U.D.E., ma anche grazie ad un nuovo accordo che vedrà ogni anno ospitare una scuola di design che presenterà alcune creazioni dei suoi allievi, aspiranti stilisti. Si parte con l'Istituto Marangoni.

Oltre alla moda, l'attenzione è puntata sulle celebrities che sono presenti alle sfilate ed agli eventi. Quest'ultimi tra l'altro sono notevoli questa edizione, essendo molti gli opening di boutique. Domani ad esempio, ci sarà quella di Giambattista Valli in via Sant'Andrea e Golden Goose Deluxe Brand in via Ponte Vetero.

Il 21 febbraio Giorgio Armani inaugura la boutique dedicata agli accessori in Galleria Vittorio Emanuele, con lista vip segreta fino all'ultimo, Atos Lombardini il nuovo store in Corso Matteotti, La Perla inaugura il restiyling del negozio di via Montenapoleone alla presenza di Maria Carla Boscono, una delle tre testimonial della prossima campagna del brand.

Stesso giorno per Maurizio Pecoraro che apre il suo concept store in piazza Risorgimento, e per Jade Jagger, figlia di Mike e Bianca e designer di gioielli, che presenzierà all'opening della nuova boutique di Gherardini in via della Spiga.

Infine il 22 febbraio l'attenzione sarà rivolta all'inaugurazione del nuovo flagship di Roberto Cavalli, in via Montenapoleone. 1.500 mq suddivisi su 5 piani con tutte le collezioni del brand, una delle boutique più grandi d'Europa al cui opening accorreranno tutti gli amici dello stilista. Si brinderà nella stessa giornata anche con Milla Jovovich che festeggerà il concept store di Marella in corso Vittorio Emanuele.

Ma altre celebritis sono attese. La it-gilr Olivia Palermo è attesa alla presentazione di Elisabetta Franchi, mentre la versione italiana, Chiara Ferragni all'evento Persol, a cui presenzierà anche Valeria Bruni Tedeschi, mentre le top model curvy, tra le quali c'è Alessandra Garcia, figlia dell'attore Andy, saranno ospiti di Marina Rinaldi.

Maria Grazia Cucinotta presenterà, insieme alla stilista Maria Grazia Severi, una capsule collection a sostegno della lotta ai tumori al seno, a cui presenzierà anche Elisabetta Gregoraci. E per chi ama il bello (estetica) ed il buono (cucina) non resta che andare al cocktail party di Loroblu dove si potrà incontrare Carlo Cracco.

Ma logicamente siamo solo all'inizio, quindi se ne volete consultare il calendario delle sfilate di questi giorni cliccate qui. Se invece volete saperne di più, di giorno in giorno sulle sfilate e sulle celebrities presenti alla settimana della moda milanese, seguitemi su twitter @smguarneri.

Nessun commento: