mercoledì 12 febbraio 2014

'Fashion appetizers' in hotel di lusso durante la 'Fashion week' a Milano





L'aperitivo alla moda? E' a chilometri zero ed ha il nome di 'Good food in Good Fashion', l'iniziativa che torna dal 19 al 24 febbraio in concomitanza con la Milano Fashion Week.

Il progetto, lanciato lo scorso settembre, punta a far convivere moda e cucina d’autore, in un aperitivo fashion organizzato negli hotel più stilosi del capoluogo lombardo. 

'Good Food in Good Fashion' sarà infatti l'occasione per assaggiare innovativi 'fashion appetizers' realizzati da grandi Chef presso 8 hotel milanesi a 5 stelle e, con l'occasione, imparare a conoscere quello che il territorio lombardo è in grado di offrire, in previsione del prossimo Expo 2015.

Il progetto infatti è promosso dall''Associazione Maestro Martino, rappresentata dallo Chef Carlo Cracco, e la cui mission, e proprio quella di promuovere il territorio lombardo e le sue eccellenze, attraverso la Cucina d’Autore. 

L'iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo Lombardia, alla presenza di Silvia Grilli, direttore di 'Grazia', dello chef Carlo Cracco, del presidente della Coldiretti Lombardia Ettore Prandini

Tra gli intervenuti anche l'assessore regionale lombardo all'Agricoltura Gianni Fava che, a testimonianza di quanto food e fashion, stiano andando sempre più a braccetto, ha commentato 'La moda fa da traino all'agroalimentare così come l'agroalimentare fa da traino alla moda', ed ha anche lanciato un'iniziativa analoga durante il Salone del Mobile di Milano.

Gli hotel che aderiscono all'iniziativa sono: 

- Armani Hotel Milano 
- Hotel Boscolo Milano 
- Bulgari Hotel Milano 
- Hotel Château Monfort 
- Four Seasons Hotel Milano 
- The Westin Palace Milan 
- Magna Pars Suites Milano 
- Hotel Principe di Savoia.

Il progetto, rientra nel piano di promozione enogastronomica territoriale 'Milano gourmet experience', promosso dall'Associazione Maestro Martino, ed è patrocinato dalla società Expo 2015, dalla Provincia di Milano, dalla Federazione Moda Italia e dalla Regione Lombardia, ed uno dei partner dell'iniziativa sarà la Coldiretti.







Nessun commento: