giovedì 20 febbraio 2014

Penne al farro con cavolo nero, mazzancolle, zucca e pancetta





Comincio col dire che sono molto orgogliosa di questa ricetta, perché è nata in perfetta filosofia con l'Expo2015, ovvero aprendo il frigorifero, prendendo alcuni alimenti che andavano utilizzati, e creando un piatto che vi assicuro è assolutamente gustoso.

Come vedete dagli ingredienti, le verdure sono di stagione, abbinate alla pasta al farro che si sposa bene con esse e che è più digeribile. E poi il cavolo nero, che in questo momento, è diventato il mio alimento preferito.

Per chi non lo conoscesse è un ortaggio tipico toscano, solitamente utilizzato per la ribollita. La sua forma è oblunga, motivo per cui prende anche il nome di cavolo penna o palma ed è riconoscibile anche per le foglie, scure e ricche di bolle.


È un alimento ricco di potassio e acido folico, un valido aiuto per combattere il freddo, aumenta l'energia e grazie al suo sapore intenso si abbina bene ai cereali. Ricordatevi che il migliore è quello nato dopo le prime gelate, perché è più tenero e saporito.


Ingredienti:

• Penne al farro (375 g)
• Zucca (350 g)
• Mazzancolle (20)
• Cavolo nero (400 g)
• Aglio (1 spicchio)
• Olio extravergine (q.b.)
• Semi di sesamo (2 cucc.)
• Pancetta affumicata a quadretti (50 g)


Preparazione:

- Mettere in una padella l'olio con lo spicchio d'aglio tagliato a metà 
- Quando l'olio si è scaldato togliere l'aglio ed unire la pancetta sminuzzata 
- Affettate sottilmente le foglie del cavolo nero prestando attenzione a non utilizzare la parte dura della costa
- Quando la pancetta è rosolata aggiungere il cavolo nero, coprire la pentola e cuocere finché il cavolo è cotto e tenero
- Pulire le mazzancolle togliendo il carapace, il filo nero interno e tagliarle in due o tre parti a seconda della grandezza
- Quando il cavolo è quasi cotto unire le mazzancolle per alcuni minuti 
- Tagliate intanto la polpa della zucca in quadratini di 1/2 cm e metteteli in un'altra padella con un filo d'olio
- Cuocere coperto per una decina di minuti, finché la zucca risulta cotta
- Dividere il composto in due
- La prima metà ridurla in crema frullandola insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura ed a un pizzico di sale
- La zucca rimanente lasciarla nella padella, aggiungere i semi di sesamo e cuocere scoperto a fuoco lento fino a quando la zucca risulta croccante e leggermente caramellata 
- Salare leggermente la zucca
- Cuocere le penne in abbondante acqua salata
- Scolarla e saltarla in padella con un giro di olio extravergine 
- Impiattare mettendo al centro la pasta, sopra il crumble di zucca e guarnire con la crema di zucca

1 commento:

Erica Di Paolo ha detto...

Verdure di stagione in un piatto che parla di gnuina bontà. Mi piace moltissimo l'intreccio di sapori. Splendido....