lunedì 24 marzo 2014

Gambero Rosso e Antica Corte Pallavicina presentano 'Salumi da Re'





Polesine Parmense è la location perfetta per celebrare lui, il maiale, e di conseguenza le preziose leccornie che se ne ricavano. Non per nulla la festa che lo celebra si chiama ‘Salumi da Re’.

La prima edizione sarà una vera e propria festa che durerà tre giorni, da sabato 12 a lunedì 14 aprile. Gambero Rosso e l’Antica Corte Pallavicina, hanno organizzato questo evento che vedrà coinvolti i protagonisti della produzione salumiera italiana, ma anche operatori della ristorazione, buyers di specialità alimentari e giornalisti del settore. 

Una vera e propria festa all’interno degli spazi dell’Antica Corte Pallavicina che ospiteranno ‘La Via dei Salumi’, percorso tematico che permetterà di assaggiare ed acquistare le specialità dei vari produttori, oltre a trovare zone dedicate agli accessori ed ai materiali di produzione della salumeria.

Ci saranno anche momenti di approfondimento, con laboratori, convegni, seminari, durante i quali ci sarà un dibattito con i protagonisti del mondo della salumeria. 

E ancora, pranzi, aperitivi e cene a tema, a partire dagli assaggi di pizza e salumi a cura di Gabriele Bonci e Stefano Callegari, mentre il padrone di casa, lo chef Massimo Spigaroli, sarà affiancato da colleghi come Alda Zambernardi e Marco Negri, del ristorante Il Garibaldi di Cantù, vincitori dell'edizione 2014 del Festival della Cazoeula.

Tre giorni pregni di appuntamenti, prendete carta e penna quindi e annotatevi dal calendario riportato qui sotto, gli eventi da seguire. Ricordatevi che la partecipazione è gratuita, ma è meglio prenotarsi qui.


Sabato 12 aprile

Ore 14.00 – Apertura dell'evento al pubblico
Ore 17.00 – Inaugurazione con autorità e degustazione fra gli stand
Ore 17.30 – 'Quattro chiacchiere sul maiale': incontro non convenzionale su
                  suini, salumi e dintorni
Ore 19.00 – 'Disfida del cicciolo e del salame fritto nello strutto': aperitivo
                 con ciccioli caldi di paiolo preparati dai norcini dei comuni limitrofi                   e serviti con polenta e Lambrusco

Ore 20.00 – Nel 'Pala Pig', in Piazza a Polesine, si svolgerà la 'Pig Night': 
                 la 'Pizza pig' dello chef Massimo Gatti, birra artigianale e musica

                 rock, organizzato da e per i giovani della zona
Ore 20.30 – Le cene:
                  Nel relais Antica Corte Pallavicina: 'Il Maiale Stellato'
                  Nel ristorante Al Cavallino Bianco: 'A tutto maiale'
Ore 23.00 – Chiusura stand



Domenica 13 aprile

Ore 09.30 – Apertura stand
Ore 10.00 – 'A qualcuno piace caldo': incontro/degustazione con salumi cotti
                 e da pentola (prosciutto cotto, mortadella, cotechino, zampone,
                 cappello di prete, salama da sugo...)
Ore 11.00 – 'Salumi e salute': tutorial con valori nutrizionali, schede tecniche,
                 quanto e come mangiarli – A Scuola dal Norcino: i salumi spiegati
                 ai più piccoli
Ore 12.00 – 'Del maiale non si butta via niente': come usare i tagli meno
                  nobili del suino – Incontro/assaggi con street-food e fast food a
                  base di maiale e salumi (accompagnati da Lambrusco e Fortana)
Ore 13.00 – 'Pizza e salumi': come valorizzarli fuori e dentro il forno dei
                  pizzaioli – Carne di maiale cotta in crosta di pane e pizza con
                  Gabriele Bonci – Pizza napoletana e salumi con Stefano Callegari
Ore 13.00 – Il pranzo:
                 'Grande Cazoeula” (realizzata da Alda Zambernardi e Marco Negri,
                  gli chef del ristorante Il Garibaldi di Cantù che hanno vinto
                  l'edizione 2014 del Festival della Cazoeula) e griglie giganti nel 
                  ristorante Al Cavallino Bianco: “A tutto maiale”, gran buffet a 
                  base di suino e derivati
Ore 14.30 – 'Sentire i salumi': analisi sensoriale e formazione di figure
                  professionali esperte nella degustazione dei salumi
Ore 15.30 –  Il Rosa e il Nero (o Nero Assoluto): le razze dei maiali rustici
                  autoctoni, fonte di salumi da premio – Degustazione comparativa
                  di salumi di suino convenzionale e di suino nero
Ore 16.30 – 'Matrimoni d'amore': abbinare i salumi con pane, vino e birra
Ore 17.30 – 'Dentro il salume': i principali ingredienti impiegati nella
                  produzione salumiera – Conservanti, antiossidanti e additivi –
                  Degustazione comparativa di salami con e senza conservanti
Ore 20.30 – Cena di gala con espositori e sponsor
Ore 23.00 – Chiusura stand


Eventi e iniziative collaterali
- 'Il gran palco del Maiale': uno spazio esclusivo, dedicato ad una vera e propria butchery class, con dimostrazione e discussione sui grandi protagonisti (spalla cruda, spalla cotta, culatello...)
- Stand di norcini, aziende di prodotti e accessori legati alla norcineria
- Recinto con le razze suine a confronto
- Laboratori dei salumi
- Street pig food: street food a base di derivati del maiale
- Degustazione vini e salumi dell'Emilia Romagna
- Gara di taglio di prosciutti
- Gara di 'Tiro al salame' (gioco per i bambini)



Lunedì 14 aprile

Ore 09.30 – Apertura stand
Ore 11.30 – 'Santi, cuochi, norcini e l'arte del trinciante': breve storia della
                  salumeria (nel sagrato della chiesetta di Polesine Parmense)
Ore 13.00 – 'Porchettando': realizzazione e cottura della porchetta in diretta
Ore 15.30 – 'Solo maiale?' Incontro/degustazione di salumi realizzati con 
                  carni alternative a quelle suine, halal e kosher
Ore 18.00 – Chiusura stand ed evento


Eventi e iniziative collaterali
- 'Il gran palco del Maiale': uno spazio esclusivo, dedicato ad una vera e propria butchery class
- Stand di norcini, aziende di prodotti e accessori legati alla norcineria
- Recinto con le razze suine a confronto
- Laboratori dei salumi
- Street pig food: street food a base di derivati del maiale
- Degustazione vini e salumi dell'Emilia Romagna



Relais Antica Corte Pallavicina
Strada del Palazzo Due Torri, 3 - 43010 Polesine Parmense (PR)
Tel. 0039.0524-936539



Nessun commento: