domenica 23 marzo 2014

In alto i calici. Niko Romito approda al Capofaro di Tasca d'Almerita





Apprezzo da sempre i vini di Tasca d’Almerita e da un po’ di tempo medito di andare a fargli visita nella loro splendida tenuta Capofaro, nell’isola di Salina.Poi qualche giorno fa arriva la notizia: Niko Romito è stato reclutato da Alberto Tasca d’Almerita per gestirne la cucina.

Ma andiamo per ordine. La Malvasia è un vino che amo particolarmente e, come dicevo prima, quella prodotta da Tasca d'Almerita è tra le mie preferite.
Da qualche anno inoltre quest'ultima, organizza il Malvasia Day, evento che vede diciasette produttori delle isole Eolie, incontrarsi al Capofaro per confrontarsi e degustare le varie produzioni (quest'anno si svolgerà il 19 luglio).

Capofaro Malvasia & Resort è appunto la bellissima tenuta di Tasca d'Almerita, sull'isola di Salina, patrimonio dell'Unesco dal 1981, e la più agricola delle isole dell'arcipelago delle Eolie.

Nelle terre intorno alla tenuta si produce la Malvasia, ma ad attrarmi e a farmi desiderare di visitarla è stata la bellezza della posizione, un gruppo si case bianche immerse nella pace totale e nell'armonia dei vigneti a picco sul mare, con vista sul vicino faro.   

Poi durante Taste, il salone delle eccellenze enogastronomiche, che si è svolto a Firenze nei giorni scorsi, mi è stata presentata 'Natura in Tasca', un'iniziativa partita da Fabrizia Lanza

La mamma, Anna Tasca Lanza, per trent'anni ha fatto un lavoro di ricerca, partendo dall'osservazione del territorio circostante ed utilizzando la propria conoscenza di sofisticate tradizioni culinarie familiari, ha cercato di diffondere la cucina siciliana, fuori dai suoi confini.

Fabrizia con questo nuovo progetto, vuole seguire le orme materne. Sotto il nome di 'Natura in Tasca' infatti, vengono selezionati gli agricoltori che meglio rappresentano i prodotti tipici siciliani.     

Dietro questo progetto Alberto Tasca d'Almerita vede la filosofia della sua famiglia, quella di trasmettere il sapere e creare 'reti', dando una mano a chi ha talento e voglia di crescere.

E una sinergia con una forte legame al proprio territorio, coniugato ad una visione del futuro ed alla sperimentazione, è quella che ha provato con Niko Romito, lo chef scelto per la parte gastronomica di Capofaro.,

Dal 1° maggio infatti, Capofaro Malvasia & Resort, riaprirà per la stagione estiva, accogliendo il progetto SPAZIO Ristorante Laboratorio della Niko Romito Formazione di Castel di Sangro (L'Aquila).

La cucina del Capofaro, non sarà riservata solo agli ospiti del Resort, ma anche a tutti quelli che vogliono godere della cucina di Romito, che sarà caratterizzata dall'utilizzo di prodotti del territorio, seguendo antiche ricette, reinterpretate dai giovani cuochi della Niko Romito Formazione.

E dopo un gustoso piatto ed un buon bicchiere di Malvasia, la giornata può proseguire con un' esperienza rilassante nella mani di Lucy Knight e di Kristin McGee, due tra le migliori professioniste di yoga e pilates.

Mare, enogastronomia e relax, che desiderare di più? Dopo la teoria la pratica. La Malvasia l'ho assaggiata e posso giudicarla ottima, il resort sulla carta è fantastico. Ora non resta che provarlo.



Capofaro Malvasia & Resort
Via Faro 3 - 98050 Salina (Messina)
Tel. 0039.090.9844330



















Nessun commento: