martedì 25 marzo 2014

Zuppa di farro con polpo e fave






Ormai ci eravamo convinti fosse arrivata la primavera, ma è bastata la sua ufficializzazione, per far scendere le temperature ed apparire le prime piogge.



Torna la voglia, soprattutto la sera, di mangiare una buona zuppa, e quindi ne ho approfittato per crearne una, utilizzando anche dei cereali Pedon che ho in casa.

Sono partita con l'idea di fare il farro e di utilizzare quello della linea 'C'è di Buono' di Pedon, che mi aiuta a dimezzare i tempi di cottura. Ho poi deciso di introdurre un pesce, e la scelta è ricaduta sul polpo. Ed ecco il risultato.


Ingredienti:

• Polpo cotto (250 g)
• Fave surgelate (200 g)
• Farro Pedol (150 g)
• Sedano (1 costa)
• Carota (1 media)
• Cipolla bianca (1/4)
• Olio extravergine (3 cucc.)
• Polpa di pomodoro (3 cucc.)
• Timo (2 rametti)
• Brodo vegetale (1 litro)


Preparazione:

- Mettere in un tegame un giro d'olio con il trito di cipolla, sedano e carota e far rosolare
- Intanto passate sotto l'acqua calda le fave surgelate e sgusciatele
- Aggiungete in padella, al trito di verdure, le fave e il polpo ancora surgelato e cominciate a cuocere alcuni minuti col coperchio
- Aggiungete la polpa di pomodoro e due rametti di timo fresco e cuocete finché è tutto amalgamato ed il pomodoro si restringe
- Aggiungere il brodo e portate a bollore
- Quando inizia a bollire, aggiungete il farro e cuocere 15'
- Togliete il timo e servite, calda o tiepida

Nessun commento: