martedì 29 aprile 2014

Gli chef Julien Chiudinelli e Mattias Sjöblom al Björk Side Store per parlare di un nuovo progetto





Di Björk Side Store ve ne ho parlato qualche mese fa in occasione dell'inaugurazione, ma torno a citarla oggi perché nei giorni scorsi ci sono tornata e, non come al solito per fare acquisti, ma per incontrare Julien Chiudinelli e Mattias Sjöblom.

Julien e Mattias sono infatti i giovani chef che gestiscono la cucina di Björk Swedish Brasserie ad Aosta e per qualche giorno sono stati presenti presso il negozio di Milano insieme a Giuliana Rosset, creatrice del brand Napapjiri che con l'architetto milanese Nicola Quadri, ha dato vita a questo progetto, un inno al loro amore verso la Svezia.

Un amore che ha contagiato anche Julien Chiudinelli, 29 anni, nato e cresciuto ad Arvier, tra Aosta e Courmayeur, con un curriculum di tutto rispetto, nonostante non abbia mai voluto fare esperienze all'estero perchè ha sempre trovato nella cucina valdostana, risposte e soddisfazioni professionali. 

giovedì 24 aprile 2014

Torna Taste of Milano, con un occhio rivolto all'Expo 2015




Si avvicina l’appuntamento con Taste of Milano, apertura ufficiale della stagione italiana dei Taste Festivals che si tengono in tutto il mondo e rappresentano il più grande food festival a livello internazionale. 

Quella di quest’anno sarà un’edizione speciale, con un unico filo denominatore, l’Expo 2015 e quindi anche con molta attenzione ai temi della sostenibilità. Nei loro menù infatti, gli chef proporranno un piatto ‘sostenibile’, con prodotti del territorio e con metodologie di cottura a impatto ambientale minino.

Molti gli appuntamenti da segnare in agenda, tra laboratori, show cooking, ed eventi ed innumerevoli gli chef stellati che partecipano al programma. E proprio in filosofia con l’Expo, nonostante la folta schiera di cuochi milanesi, la manifestazione coinvolgerà molti nomi da tutta Italia ed anche internazionali.

martedì 22 aprile 2014

Lea Seydoux è il volto campagna Candy Floreale, la nuova essenza di Prada





Candy, l'ultimo profumo di Prada, non è un'essenza qualunque. Si ispira ad un fiore immaginario creato apposta per lui, un fiore meraviglioso e sofisticato, unico.

E la sua rappresentazione non poteva essere che tale, per questo il volto che si è scelto di darle è quello di una delle attrici più richieste del momento: Lea Seydoux. 

La bella e giovane attrice francese è stata la protagonista dei film di Woody Allen e di Wes Anderson, oltre ad essersi conquistata la Palma d'oro a Cannes 2013 con 'La vita di Adele' ed ora sarà l'interprete della nuova campagna pubblicitaria del profumo di Prada Candy Florale. 

sabato 19 aprile 2014

Gustatevi le vostra uova di Pasqua. Il cioccolato fa dimagrire.




Contrordine: il cioccolato fa dimagrire, a patto che sia fondente. Secondo il neuroscienzato americano Will Clower, mangiare cioccolato venti minuti prima e cinque dopo i pasti, diminuisce l'appetito, oltre a fare bene ai muscoli e ad aiutare l'umore. 

Se non funziona col cioccolato, sempre dagli Stati Uniti, arriva la psicodieta, perdi peso con la forza del pensiero: se ti convinci di aver ingurgitato troppe calorie, il corpo accelera il metabolismo.

Fa stupire tutto ciò, eppure la scienza lo dimostra. In un quadratino di cioccolato fondente al 70%, infatti è contenuto il 16% del fabbisogno giornaliero di fibre e una buona quantità di acidi grassi che stimolano gli ormoni della sazietà.

giovedì 17 aprile 2014

Andrea Sarri inaugura ad Imperia il Ristorante Sarri




Qualche mese fa aveva fatto notizia l'abbandono di Andrea Sarri, presidente dei Jeunes Restaurateurs d’Europe dal 2012, dal suo ristorante Agrodolce che guidava insieme alla moglie Alessandra, a Calata Cuneo a Oneglia. 

Il ristorante ufficialmente ha chiuso per ferie, ma alla riapertura la gestione passerà nelle mani del suo ex socio Elvezio Reitano, proprietario anche del Melograno sulla banchina, e di altri soci minoritari. Manterrà anche la Stella Michelin conquistata in questi anni.

A far dividere i due soci essenzialmente la direzione da far prendere al ristorante. Se Reitano considerava il momento di crisi economica proponendo una cucina adatta ad una clientela più ampia, Sarri non si è mai riconosciuto 'nello spirito delle attività svolte in banchina' come da lui stesso affermato.

Penne con asparagi e salmone




Finalmente è arrivata la stagione degli asparagi, un ortaggio dal gusto particolare, che io amo particolarmente. Hanno anche moltissime proprietà, in primis quello di essere depurativi e diuretici, ricchi di fibra, e vitamine (A, B1, B6, C), acido folico, amminoacidi, carotenoidi e sali minerali.

Sono tra le verdure primaverili più pregiate e grazie alla loro versatilità sono l'ingrediente ideale per creare ricette. Indicatissimi per chi è a dieta per le poche calorie o a chi vuole disontossicarsi dopo la stagione invernale, sono invece sconsigliati a chi soffre di insufficienza renale.

Vi sono diversi tipi di asparagi, i più conosciuti sono quelli bianchi, verdi violetti e l'asparagina. Il colore è definito dal fatto che l'asparago nasce sotto terra. Se non viene a contatto con la luce rimane bianco altrimenti cambia di colorazione.

lunedì 14 aprile 2014

Lo spaghetto? Ecco come lo interpretano dagli chef





Cosa c'è di più italiano degli spaghetti? E se vi dico spaghetti a che cosa pensate istintivamente? Ad un piatto di pasta? Forse. Dipende..... Da che cosa? Dalla creatività.

È stata proprio questa la sfida che San Pellegrino ha posto a sei grandi chef: interpretare gli spaghetti secondo il loro estro e proporlo come piatto di design durante il FuoriSalone.

La location era un bellissimo angolo del Superstudio Più di Via Tortona, dove grazie ad un 'istallazione creata appositamente, si poteva gustare un aperitivo, assaporare comodamente seduti i piatti proposti, concludere con un'ottimo caffè nell'area verde.

Vestire la casa è la nuova moda della moda




Lo stile non lo si indossa soltanto, ormai lo avrete capito, lo si vive. E tra le prime cose che ci circondano e che definiscono il nostro stile, sono sicuramente il nostro abbigliamento e la nostra casa.

Ecco quindi che gli stilisti, dopo aver per anni creato abiti ed eventualmente firmato accessori, si sono sempre più lanciati in licenze che riguardano la casa.

Piatti, oggetti, tessuti, persino carte da parati, è un pullulare di designer che confermano le proprie linee o debuttano durante il Salone del Mobile, in uno spin off chiamato Milano Design Week.

È Alexander Wang il primo stilista americano a sancire una designer collaboration on H&M




Le collaborazioni tra il brand svedese H&M e designer famosi è ormai celebre, un appuntamento imperdibile per tutte le fashion victim.

Non passa quindi inosservato l'annuncio fatto in occasione del Coachella Music Festival di Palm Springs (USA), durante il quale H&M ha annunciato che il protagonista della sua prossima designer collaboration sarà Alexander Wang.

Alexander Wang è celebre per il suo stile dai grandi contrasti che oscilla tra raffinatezza ed imperfezione, uno mood casual che interpreta una visione autentica e rilassata della moda. 

domenica 13 aprile 2014

Davide Scabin torna alle origini con Blupum.




Blupum, in piemontese si traduce con blu mela ed è un vecchio modo di dire per indicare una cosa che non esiste. 

Ancora per poco però, perchè dal 23 aprile esisterà eccome, grazie a Davide Scabin, che l'ha adottato come nome per la sua nuova trattoria.

Il celebre chef infatti, oltre alla gestione del Combal.Zero di Rivoli, uno dei ristoranti più rinomati del Piemonte, inaugurerà questa locanda nella quale i clienti potranno scegliere tra un centinaio di etichette di vino.

sabato 12 aprile 2014

Sfida tra designer sotto lo sguardo attento di Carlo Cracco




Salire al sesto piano della Rinascente di Milano e trovare lo chef Carlo Cracco che fa da giudice ad una gare di cucina. Succede anche questo durante il FuoriSalone.

Andiamo per ordine. Quale migliore testimonial si può avere per una linea di batterie per pentole, se non uno chef? E se poi lo chef in questione è uno dei più conosciuti ed apprezzati in questo momento, ancora meglio.

In realtà il sodalizio tra Cracco e TVS, un'azienda tra le principali a livello internazionale nella produzione di articoli da cottura in alluminio rivestiti con materiale antiaderente, è antecedente al boom mediatico ottenuto dallo chef grazie a Mastechef.

venerdì 11 aprile 2014

Quando i designer sfidano gli chef





Succede anche questo durante il Salone del Mobile, leggi nelle presenze i nomi di celebri design e poi scopri che non ti vogliono presentare la loro ultima creazione, ma semplicemente divertirsi con celebri chef dietro ai fornelli.

Così da Donizetti, un concept store di cui vi ho parlato in occasione del l'inaugurazione avvenuta poco tempo fa, si è svolto 'Mestoli e Compassi' un simpatico evento che vedeva quattro coppie sfidarsi in cucina, ognuna delle quali composta da chef e design.

Ed i nomi non erano proprio di quelli sconosciuti.... Ecco gli abbinamenti: Pino Cuttaia-Carlo Colombo, Piero Leemann-Toshiyuki Kita, Sergio Mei-Ludovica e Roberto Palomba, Ernst Knam-Giulio Iacchetti.

martedì 8 aprile 2014

Milano si trasforma nella capitale del design, tra Salone del Mobile e FuoriSalone





Si inaugura ufficialmente oggi la 53a edizione del Salone Internazionale del Mobile, all’interno della quale troviamo le biennali EuroCucina ed il Salone Internazionale del Bagno, oltre al SaloneSatellite.

I Saloni porteranno a Milano circa 1.400 espositori, distribuiti su 152.300 metri quadrati, suddivisi nelle tre tipologie stilistiche Classico, Moderno e Design. 

Non perdetevi poi la mostra ‘Dove vivono gli architetti’, che si svolgerà in Fiera per tutto il periodo e che coinvolge otto grandi nomi dell’architettura internazionale e le loro case sotto forma di installazioni: Shigeru Ban, Mario Bellini, David Chipperfield, Massimiliano e Doriana Fuksas, Zaha Hadid, Marcio Kogan, Daniel Libeskind e Bijoy Jain/Studio Mumbai.

domenica 6 aprile 2014

Gli eventi imperdibili del Fuorisalone




Si apre ufficialmente domani il FuoriSalone, appuntamenti che animeranno Milano dal 7 al 13 aprile. 

Gli appuntamenti di queste giornate sono molteplici. Ho selezionati per voi quelli a cui proprio non si può mancare. 

Continuate a seguirmi, perchè questo documento è un work in progress, ovvero viene costantemente aggiornato.



venerdì 4 aprile 2014

Ascoltando si dimentica, guardando si capisce, facendo si impara.Questa la filosofia di NOlab Academy




Ho avuto modo di partecipare ad una serata organizzata da NOlab Academy, durante la quale ho avuto modo di conoscerla meglio, grazie anche al Sales Manager Tommaso Vecchio.

La prima cosa che mi colpisce è la giovane età degli organizzatori, l'entusiasmo che mettono in ogni settore che seguono, ed il rapporto di fiducia che hanno instaurato con gli allievi presenti.

NOlab Academy nasce nel 2011, proponendo corsi di pasticceria, gelateria, cucina & catering, panificazione, food photography, fotografia digitale, make up artist, sartoria e sartoria uomo.

mercoledì 2 aprile 2014

Kasanova fa riscoprire il piacere del pane fatto in casa





Gli amanti della casa conoscono sicuramente i negozi Kasanova. Dietro questo marchio troviamo prodotti casalinghi, set di piatti, batterie di pentole, elettrodomestici, complementi d'arredo, e ogni genere di accessorio possibile.

Il marchio risale al 1968, ma è dal 1994 che Kasanova si trasforma e diventa la catena di negozi più conosciuta d'Italia sotto il nome di 'Kasanova. L'amante della Casa.'

Ed oggi conta in tutta la nazione ben 180 negozi presenti in quasi tutte le regioni, nei quali trovare ogni oggettistica per la casa, idee regalo, prodotti per l'igene personale e per la pulizia della casa, tra cui ben 8 Kasanova+, dove oltre a poter fare la vostra lista nozze, potrete realizzare eventi.

martedì 1 aprile 2014

Le Divine Creazioni di Surgital interpretate dallo chef Claudio Sadler






Se l'evento è organizzato dall'Associazione Professionale Cuochi Italiani, la protagonista è la pasta italiana di Surgital e ad interpretarla c'è Claudio Sadler, le premesse ci sono tutte perchè il risultato sia assicurato.

Ieri infatti si è svolto una presentazione, all'interno del loft di InKitchen, dedicato soprattutto ai ristoratori, ma visto che un numero limitato di rappresentanti della stampa è stato invitato a presenziare, e visto che io ero tra questi, mi sono presentata puntualmente.

Sono sempre stata infatti un po' prevenuta con i prodotti pronti e quindi volevo vedere se Surgital mi avrebbe fatto ricredere, anche perché Sadler è uno chef che ammiro ed il fatto che fosse li a metterci la faccia era già un punto a loro favore.