sabato 19 aprile 2014

Gustatevi le vostra uova di Pasqua. Il cioccolato fa dimagrire.




Contrordine: il cioccolato fa dimagrire, a patto che sia fondente. Secondo il neuroscienzato americano Will Clower, mangiare cioccolato venti minuti prima e cinque dopo i pasti, diminuisce l'appetito, oltre a fare bene ai muscoli e ad aiutare l'umore. 

Se non funziona col cioccolato, sempre dagli Stati Uniti, arriva la psicodieta, perdi peso con la forza del pensiero: se ti convinci di aver ingurgitato troppe calorie, il corpo accelera il metabolismo.

Fa stupire tutto ciò, eppure la scienza lo dimostra. In un quadratino di cioccolato fondente al 70%, infatti è contenuto il 16% del fabbisogno giornaliero di fibre e una buona quantità di acidi grassi che stimolano gli ormoni della sazietà.

Gli effetti benefici poi non finiscono qui. Mangiare piccole dosi di cioccolato fondente incrementa le performance sportive e riduce l'affaticamento muscolare e ancora, allieva la stanchezza, migliora la concentrazione e l'umore. 

Infine, per stare in tema, non fa neanche venire le carie come si usa pensare, perchè contiene antibatterici naturali che rilasciano un effetto protettivo. 

In realtà questa ricerca non risulta così nuova, i benefici del cioccolato, già erano risaputi, ma la conferma in queste giornate, toglie quei pochi sensi di colpa mentre ci gustiamo le uova di cioccolato, regalo di Pasqua. Ricordatevi che però tutto ciò vale se è fondente.








Nessun commento: