martedì 8 aprile 2014

Milano si trasforma nella capitale del design, tra Salone del Mobile e FuoriSalone





Si inaugura ufficialmente oggi la 53a edizione del Salone Internazionale del Mobile, all’interno della quale troviamo le biennali EuroCucina ed il Salone Internazionale del Bagno, oltre al SaloneSatellite.

I Saloni porteranno a Milano circa 1.400 espositori, distribuiti su 152.300 metri quadrati, suddivisi nelle tre tipologie stilistiche Classico, Moderno e Design. 

Non perdetevi poi la mostra ‘Dove vivono gli architetti’, che si svolgerà in Fiera per tutto il periodo e che coinvolge otto grandi nomi dell’architettura internazionale e le loro case sotto forma di installazioni: Shigeru Ban, Mario Bellini, David Chipperfield, Massimiliano e Doriana Fuksas, Zaha Hadid, Marcio Kogan, Daniel Libeskind e Bijoy Jain/Studio Mumbai.

La manifestazione, coinvolgerà l’intera città, sarà una specie di prova generale in vista di Expo 2015, dal punto di vista dell’affluenza turistica e della capacità della città di supportarne le richieste in termini di servizi. Sono infatti previsti nel capoluogo milanese, in queste giornate, oltre 300mila persone.

Il business dei mobili infatti, fa muovere anche l’indotto nel comparto turistico stimato circa intorno ai 206 milioni di euro. Sicuramente uno scatto per tradurre in volata una ripresa economica appena accennata da timidissimi segnali.

Già da ieri però, Milano è stata invasa da molteplici appuntamenti a tutte le ore di giorno e di notte, grazie al FuoriSalone, che coinvolge ogni quartiere del capoluogo lombardo, con eventi che interessano il design, ma anche moda, arte e food.

Parlando di FuoriSalone infatti, comprendiamo Navigli Design District, Porta Venezia in Design, ‘Gocce d’arte’ in via Montenero, Brera Design District, Ventura Lambrate, Tortona Around Design, Sarpi Bridge-Oriental Design Week, Zonasantambrogio e le 5Vie, queste ultime due al debutto nelle zone rispettivamente di Cadorna-Sant'Ambrogio e del reticolo di strade dietro piazza Cordusio.

Ma agli eventi che coinvolgono i singoli quartieri, si affiancano quelli di settore, come Milano Design Week, il progetto a cura della Camera Nazionale della Moda che vede una quarantina di brand fashion coinvolti in happening e presentazioni di linee home, Design Week Festival, la kermesse che ospita design, musica e arte, Good Food in Good Design, gli aperitivi più cool negli hotel a 5 stelle di Milano, insieme al Temporary Museum for New Design di Superstudio Group, alle Magna Pars Suites, ed a Esterni-Public Design Festival.

Via della Spiga di trasformerà in un’installazione, grazie a 30 alberi di design che la illumineranno dal 7 al 13 aprile. Saranno 30 gli alberi luminosi, alti 3 metri e realizzati con il materiale usato per le vele nautiche, che illumineranno la via del lusso milanese, grazie ad un progetto dell'associazione di via della Spiga patrocinato dal Comune di Milano.

Tornano anche i TweetTalks organizzati da Giorgio Armani. Tutti coloro che in questi giorni vorranno approfondire il tema del rapporto tra moda e design potranno partecipare attivamente con le loro domande alla quarta edizione della serie di dibattiti dal vivo su temi legati al mondo del fashion, che si svolgerà il 10 aprile, che saranno veicolati sul web attraverso Twitter con l'hashtag #ArmaniTweetTalks. 

Infine per chi ne volesse approfittare, anche per quest’anno l'ingresso ai Musei civici durante il Salone sarà gratuito. Un’ottima occasione per visitare Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Musei del Castello Sforzesco, Palazzo Morando, Acquario Civico, Galleria d'Arte Moderna e Museo del Risorgimento. 

Tanti quindi gli appuntamenti tra cui scegliere, per vedere gli eventi scelti per voi cliccate qui

Nessun commento: