martedì 3 giugno 2014

La nuova moda? Avere come animale domestico un riccio





Fate loro di tutto tranne accarezzarli contro pelo. Di chi si tratta? Ma naturalmente dell'animale domestico del momento negli Stati Uniti. Sua maestà il riccio. Nei negozi di animali è boom, le liste d'attesa arrivano fino a 500 aspiranti padroni di Erinaceus europaeus, il suo nome scientifico.

Il simpatico animaletto possiede tante qualità. Ha un musetto irresistibile, piace ai bambini, ai cani e gatti che lo osservano incuriositi, si raggomitola quando è in difficoltà mostrando i famosi aculei e, per un po', caschi il mondo, non c'è per nessuno.

Sembra infatti che il silenzioso e discreto animaletto con gli aculei abbia catturato le simpatie degli americani perchè, a dispetto di cani e gatti, richiede poche cure.



Inoltre rispetto ai criceti o ai conigli è praticamente inodore, ipoallergenico e particolarmente solitario. Insomma è l'amico ideale per chi ha una vita particolarmente indaffarata. 

La sua popolarità è dovuta anche ad una fortunato video game, una fama che si è poi moltiplicata su FaceBook dove a farla da padrone e Biddy, un riccio dell'Oregon che ha e più di 370mila followers.

Gli altri vantaggi sono che si ammala pochissimo ed è tollerato quasi dappertutto tranne negli stati dove non è specie autoctona o se ne teme una riproduzione eccessiva. E' l'anno del riccio almeno in America e una sua foto campeggia sulla copertina del National Geographic. 



Nessun commento: