giovedì 30 ottobre 2014

Carlo Cracco firma il Natale di MSC Crociere





Quale miglior modo per presentare un menù, che farlo provare durare una cena? Ancora meglio se si tratta di una cena di Gala, accompagnata da una sfilata di Trussardi, il brand che ha offerto la location.

L’occasione era appunto l’annuncio del rinnovato accordo tra lo chef Carlo Cracco, e la compagnia di crociere MSC

Il Cafè Trussardi, per l'occasione, si è vestito nelle tinte del blu, del bianco e dell'argento tipici dello stile e della tradizione di MSC Crociere. 

domenica 26 ottobre 2014

Il Calendario Lavazza diventa eco solidale ed in limited edition





Il Calendario Lavazza è diventato ormai un appuntamento annuale, ma questa volta non è uguale alle altre. Il tema scelto per questa edizione infatti, segue la filosofia di Expo2015, evento a cui l'azienda presenzierà come protagonista a Padiglione Italia.


La cornice per la presentazione è il Salone del Gusto, nello spazio progettato dall'architetto Fabio Novembre, che accoglie i visitatori al Salone torinese, nel Padiglione 2 del Lingotto.

È qui che viene presentato il nuovo Calendario, ma soprattutto il nuovo progetto che vi sta dietro. Protagonisti infatti del Lavazza 2015 sono gli Earth Defenders, ovvero le donne e gli uomini che lavorano la terra in Africa.

lunedì 20 ottobre 2014

Nuovi presidi e prodotti a rischio da salvare al Salone del Gusto





Per il decimo anno consecutivo, Il Salone del Gusto e Terra Madre, torna dal 23 al 27 ottobre 2014 a Torino. L'evento, organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, per cinque giorni porterà decine di migliaia di visitatori a Torino.

In queste giornate verranno presentati un'infinità di cibi che seguono i principi del "sano, pulito e giusto", in mezzo a migliaia di contadini, artigiani ed allevatori provenienti da tutto il Pianeta.

L'evento avrà come tema l’Arca del Gusto e l’agricoltura familiare. L’Arca, lanciata al Salone 1996 per catalogare i prodotti a rischio, è il progetto di Slow Food più rappresentativo per la tutela della biodiversità.

venerdì 10 ottobre 2014

Debutto a Milano della versione italiana del musical Dancy Dancing




Per una generazione, soprattutto di sesso femminile, Ditrty Dancing rientra nella categoria dei film cult. Baby, adolescente ancora innamorata del padre, scopre durante una vacanza, il primo amore.

Logicamente, non il bravo ragazzo che tutti si aspettano da lei, ma quello che sembra essere il bullo della situazione. Morale: le apparenze ingannano. Così, grazie al ballo, l'amore trionfa ed entrambi crescono, prendendo il meglio dell'altro.

Dopo il successo sul grande e piccolo schermo, Dirty Dancing è diventato un musical che, dopo dieci anni di successi nei teatri di tutto il mondo, ha debuttato con un buon riscontro, ieri sera, nella versione italiana, al Barclais Teatro Nazionale di Milano. 

lunedì 6 ottobre 2014

“Eataly incontra Caffè Vergnano alla Mole Antonelliana”





Da oggi ci sarà un nuovo motivo per visitare il Museo Nazionale del Cinema. Oltre al lato culturale infatti, la visita riserverà una piacevole pausa, grazie alla nuova caffetteria che porterà la firma di Eataly e di Caffè Vergnano, che realizza così il suo primo locale all’interno di un museo.

La caffetteria-ristorante, all'interno della Mole Antonelliana, si sviluppa su una superficie di 700 metri quadrati, di cui 150 di dehors, con la possibilità di ospitare tutti i giorni dalle 8 alle 22,30 fino a 170 coperti. Ventidue i dipendenti occupati all’interno.

Un luogo moderno, accogliente ed elegante. Attorno al banco ruotano tre aree: una caffetteria nello stile tipico dei Coffee Shop 1882 Caffè Vergnano, un'area centrale che vede protagonista il vino con il progetto VINOLIBERO ed una zona dedicata alla ristorazione di qualità firmata Eataly.

domenica 5 ottobre 2014

Cantina Rocca di Frassinello festeggia con David LaChapelle





Che la Toscana sia una delle regioni che produce le migliori etichette vinicole è risaputo e tra queste merita sicuramente menzione Rocca di Frassinello. L’azienda, nata dalla joint venture tra Castellare di Castellina e Domaines de baron de Rothschild (Lafite), si trova nella zona della Maremma, dove i vitigni sono parte integrante del progetto architettonico.

L’intera cantina è stata progettata dall'architetto Renzo Piano, che ha puntato tutto sull’ecosostenibilità, facendo scelte strategiche come quella di utilizzare la tecnica ‘a caduta’, sfruttando la froza di gravità, per il ciclo produttivo, o costruendo una barriccaia sotterranea che permetta la climatizzazione naturale e conseguente risparmio energetico.

E dopo Piano, un altro grande artista si è cimentato in una collaborazione con l'azienda toscana. In occasione dell’anniversario dei dieci anni di produzione di vini straordinari, è stato arruolato David LaChapelle, l'artista iperrealista canadese con sangue lituano, già allievo di Andy Warhol.