lunedì 28 novembre 2016

Al via lo shopping del regali di Natale




È iniziato il countdown al Natale, ormai manca meno di un mese, e con esso si è dato il via anche allo shopping per il regalo perfetto.

Sembra che quest'anno gli italiani destineranno un budget complessivo di 232 euro a famiglia, in aumento del 6% sul 2015. 

A rivelarlo è la Coldiretti che evidenzia che spenderemo, solo per i regali, il 38% del budget complessivo di 614 euro (comprensivo di viaggi, intrattenimenti e cenoni), destinato dalle famiglie alle feste di fine anno 2016.

giovedì 24 novembre 2016

In tavola il tacchino per festeggiare il Thanksgiving Day






E' arrivata l'ora del tacchino. Oggi, Infatti, sarà proprio lui al centro di tutte le tavole degli Stati Uniti d'America, e ora anche in molte case italiane. 

Si festeggia il giorno del Ringraziamento, nato nel 1600 dai padri pellegrini arrivati in America dall'Europa. Si ringrazia il cielo delle buone cose ricevute durante l'anno. 

La ricetta originale è molto ricca: tanto burro, salsiccia e, in alcune versioni fichi secchi a volontà, ma come possiamo preparare il tacchino delle feste senza appesantirci troppo? 

mercoledì 23 novembre 2016

Accademia Italiana della Cucina presenta la prima collana di libri dedicata al pubblico





L’Accademia Italiana della Cucina nasce a Milano nel 1953 dalla volontà di Orio Vergani e di un gruppo di autorevoli esponenti della cultura, dell’industria e del giornalismo dell’epoca, con lo scopo di preservare e tutelare le tradizioni culinarie del Bel Paese, facendosi ambasciatori dei principi della civiltà della tavola italiana nel mondo. 

Probabilmente neppure i suoi fondatori avrebbero immaginato il successo che avrebbe ottenuto. Dai pochi amici da cui è nata, oggi può vantare 8.000 iscritti in 44 paesi del mondo, oltre all’Italia, e soprattutto è l’unica associazione di settore ad essere riconosciuta Istituzione Culturale della Repubblica Italiana, senza scopo di lucro.

Come tale è parte attiva nei progetti di valorizzazione della cucina di qualità, promossi dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero delle Politiche Agricole, come attualmente per la Settimana della Cucina Italiana nel mondo.

martedì 22 novembre 2016

Nu Skin presenta ageLOC Me®, un sistema per la cura anti-età della pelle





Un po' di giorni fa, ho scoperto un nuovo brand, Nu Skin, un'azienda cosmetica nata nel 1984 in America, dove negli anni si è affermata sempre più, arrivando a dettare lo standard dei prodotti anti-età.

Vent'anni fa il debutto in Europa, riscuotendo anche qui ottimi successi, soprattutto in Spagna, Germania, Inghilterra e Francia. Ora il lancio, o meglio il rilancio, in Italia. 

Quello che mi ha colpito è stata la filosofia del brand ovvero quello di offrire prodotti di qualità per la cura della pelle, contenenti solo i migliori ingredienti naturali, e logicamente, senza la sperimentazione sugli animali.

lunedì 21 novembre 2016

Nasce La Settimana della Cucina Italiana per portare la conoscenza del cibo italiano nel mondo




"Mai come all'Expo abbiamo capito come il cibo sia un grande fatto politico. E ora abbiamo un'occasione unica per raccontare di cosa è fatta l'Italia. Quando raccontiamo un piatto, raccontiamo un territorio, un'azienda, una famiglia una persona". 

Parte con queste premesse espresse dal Ministro Martina, la Prima Settimana della Cucina italiana nel mondo, un'iniziativa che prevede 1300 eventi in 105 paesi, coordinati dalle 295 sedi diplomatiche, consolari e degli istituti italiani di cultura della rete all'estero della Farnesina, con alcune iniziative dedicate ai territori colpiti dal terremoto.

Dietro l'Italian Taste c'è un mondo straordinario, 37 miliardi di euro di export che si pensa di far arrivare a 50 miliardi entro il 2020. Non solo una manifestazione di conoscenza del cibo Italiano nel mondo quindi, ma una vera e propria operazione diplomatica e politico-culturale.

giovedì 17 novembre 2016

Stroili debutta con Moi mê(-)me un profumo per una femminilità contemporanea




La maison di gioielli Made in Italy Stroili, continua la sua ascesa, conquistando riconoscimenti e debuttando con la prima fragranza.

E' solo di qualche giorno fa la notizia del prestigioso riconoscimento “Insegna dell’anno Italia 2016-17” per la categoria Gioielleria&Orologeria, da parte dai consumatori, vinto per il sesto anno consecutivo.

Il premio, istituito nel 2003 nei Paesi Bassi è stato successivamente introdotto con il nome di “Retailer of the Year” anche in Belgio, Italia, Germania, Francia, Spagna, Svizzera, Austria e Lussemburgo.

mercoledì 16 novembre 2016

Barriqule occhiali di alta qualità nati tra le vigne.




Prendi una zona come la provincia di Alba, famosa per i suoi tartufi, ma anche terra di ottimi vini ed una fiorente cantina come quella di Angelo Boffa, produttore vitivinicolo sin dagli anni ’60, di ottime etichette. 

Viene da sè che il nipote, Lorenzo del Tufo, cresciuto tra le vigne assaporando il gusto del buon vino, avesse un futuro in questo campo.

In effetti è stato così, ma in modo meno scontato di quanto si pensi. Sembra infatti che un giorno, mentre si trovava in cantina, notasse alcune vecchie barriques accatastate in un angolo, che attendevano di essere bruciate.

martedì 15 novembre 2016

Presentata a Parma la Guida Michelin Italia 2017





Ogni anno arriva questo giorno tanto atteso da chef e titolari di ristoranti, quello in cui la Guida Michelin, annuncia chi ha perso una stella, chi l'ha guadagnata o semplicemente, ma non troppo, chi l'ha conservata.



La mitica rossa non dimentichiamo che ormai è alla sua 62.a edizione e dall'origine, il suo scopo è quello di fornire ai viaggiatori un consiglio su dove interrompere il proprio percorso o di crearne uno apposito, per una pausa golosa.

La sua credibilità negli anni è andata aumentando, tanto da essere diventata un vero e proprio traguardo per molti chef, un punto di riferimento a cui aspirare e, in alcuni casi, un vero dramma per la perdita di una stella.

mercoledì 9 novembre 2016

Albufera. Un angolo di Spagna a Milano




I locali spagnoli a Milano non mancano, ma quelli che fanno una buona paella non sono molti.

Così sono andata con curiosità da Albufera, un ristorante posto in una zona della città in piena evoluzione.

A convincermi a provarlo è la storia dei proprietari, Alice Paglia, che gestisce la sala, e Mateus Àvila Lobo Coelho, il cui regno è la cucina.

martedì 8 novembre 2016

Giuseppe Lo Iudice del ristorante Retrobottega di Roma si aggiudica il Premio Birra Moretti Gran Cru





E' Lo Iudice, chef del Ristorante Retrobottega di Roma, il vincitore della sesta edizione del Premio Birra Moretti Grand Cru, il concorso nazionale per Chef e Sous-chef under 35, promosso da Fondazione Birra Moretti e realizzato in collaborazione con Identità Golose. 

Giuseppe Iudice, classe 1987, inizia il suo percorso prima al ristorante Cecconi’s di Londra e poi a Berlino alla Soho House. Successivamente si sposta a New York, dove lavora per il ristorante Sd26 e poi per il marchio Brunello Cucinelli. 

Rientrato in Italia, si ferma al Bulgari Hotel di Milano e conosce alcuni colleghi, con cui fonda la Onlus Cuochi senza Barriere. Tra il 2012 e il 2015, affina le sue tecniche al Pagliaccio di Roma (2 stelle Michelin).