martedì 30 maggio 2017

Quando il Grana Padano Dop incontra il Melone Mantovano nasce un menù d'eccezione





Il Grana Padano Dop ed il Melone Mantovano IGP sono due eccellenze italiane, ottime da gustarsi singolarmente, ma altrettanto buone da abbinare.

Per questo i rispettivi consorzi hanno pensato di creare un menù, che va dall'antipasto al dolce, nel quale vengono esaltate gusto e proprietà di questi alimenti.

Il compito è stato affidato agli chef Danilo Angè, per il Grana Padano DOP, e a Rubina Rovini, ambasciatrice del Melone Mantovano IGP per il 2017.


Inutile dire che il risultato, oltre che bello visivamente, è stato anche gustoso. Gli chef per ottenere questo risultato hanno rispettato al meglio le caratteristiche dei prodotti.

Il Melone Mantovano è conosciuto per il suo colore arancio e per la sua dolcezza, tanto da essere riconosciuto come il più buono. Questa caratteristica è dovuta ai terreni attigui al corso del Po nei quali cresce.

Riconoscibile facilmente anche grazie al profumo intenso che sprigiona, si distingue in tre tipologie: quello liscio, più succoso, quello Retato con fetta, il più classico e conosciuto, più polposo rispetto al precedente, e quello Retato senza fetta, molto dolce e profumato.

Il Grana Padano DOP è il prodotto a denominazione d’origine protetta più consumato nel mondo. La frutta fresca di stagione è da sempre uno dei migliori modi con cui gustarlo, e tra quelli nuovi spicca quello col melone, particolarmente diffuso nella pianura padana e nei territori di produzione del formaggio e del frutto.

Ricco di proprietà nutrizionali, adatto anche a chi non tollera il lattosio, sa essere il protagonista di una dieta equilibrata ed il protagonista di piatti sfiziosi. Ha un sapore che varia con le diverse stagionature senza essere mai aggressivo, si va dal 16 mesi, più tenero e con maggiore umidità, al riserva, più sapido ed asciutto.

Il suo gusto saporito e mai aggressivo si concilia quindi perfettamente con quello dolcemente aromatico del Melone Mantovano IGP.  Le ricette proposte sono tutte abbastanza riproducibili, proprio perché non serve crearne di elaborate per esaltare al meglio i singoli sapori. 

Questo il menù proposto. Seguitemi, perché nei prossimi giorni condividerò le ricette dei due piatti più rappresentavi degli chef.


BON BON  DI MELONE AL GRANA PADANO DOP E
SALSA BBQ


RISOTTO AL GRANA PADANO DOP RISERVA,
DOLCE FORTE FORTE DI MELONE E CROCCANTE DI
GRANA PADANO DOP AI PISTACCHI


MELONE LIQUIDO CON CROSTACEI E MOLLUSCHI
SCOTTATI, SALSA AL GRANA PADANO DOP E
CROCCANTE AL PANE TOSCANO


CIALDA CROCCANTE AL GRANA PADANO DOP,
TARTARE DI TONNO E MELONE FRIZZANTE ALLA MENTA


CROSTATINA CON CREMA AL GRANA PADANO DOP,
GELATINA DI MELONE E LAVANDA


GELATO AL MELONE CON BOTTARGA E
SABLÉ AL GRANA PADANO DOP



Nessun commento: