giovedì 21 dicembre 2017

Pandoro o Panettone. Quale sarà il vostro dolce tipico per festeggiare il Natale?




Pandoro o Panettone? Questo è il dolce dilemma di ogni Natale. Tra regali, luci colorate, atmosfere di festa e voglia di stare in famiglia, la scelta del dolce natalizio è un classico di questo periodo.

Artigianali oppure no, fanno gola entrambi e sono loro a scalare le classifiche dei dolci preferiti per NataleIl re indiscusso dei dolci natalizi è il panettone, seguito dal pandoro. Dun lato canditi e uvetta e dall'altro zucchero a velo e tanta morbidezza.

Oltre all'indiscussa popolarità dei due dolci, esiste un numero quasi illimitato di specialità tipiche natalizie che esce dai confini regionali per approdare sulle tavole social, e non, degli italiani. 

giovedì 14 dicembre 2017

Un calendario ricco di eventi accompagnerà l'attesa della finale di Bocuse d'Or Europe






Se vi dico Bocuse d’Or a cosa pensate? La maggioranza avrà probabilmente problemi nel rispondere, a meno che non siate addetti del settore o comunque appassionati di ciò che riguarda il mondo degli chef ed i premi che vengono loro assegnati.

In realtà stiamo parlando del più importante concorso internazionale di cucina del mondo ideato dal celebre chef Paul Bocuse, che si svolge al Sirha di Lione ogni due anni. 

Nel 2018 però, avremo modo di sentirne parlare molto di più, visto che la finale europea, che è itinerante, si terrà in Italia e più precisamente al Lingotto Fiere di Torino l’11 e 12 giugno.

lunedì 11 dicembre 2017

Creatività e rispetto per la tradizione nel menù di Il Filo di Grano. Locanda con cucina





Una cosa che amano fare i milanesi è la classica gita fuori porta. Una della mete molto amate è il Parco del Ticino, dove immergersi nella natura, ammirare il lento scorrere del fiume e visitare le sue borgate.

Tra questi c’è l’antico Borgo di Morimondo. Qui potrete visitare la stupenda abbazia circense del 1.134, passeggiare tra le sue viette e soggiornare nella omonima locanda. Vi sembrerà di venire trasportati in un’altra epoca.

Ora poi c’è un motivo in più per fargli una visita. Annesso alla locanda ha appena aperto il ristorante Il Filo di Grano, che in questa stagione vi accoglierà al suo ingresso col camino acceso e vi ospiterà in due sale affrescate con decori settecenteschi. Un ambiente intimo che ospita un massimo di 40 persone.