venerdì 31 agosto 2018

Alla scoperta di Bormio in occasione della pizzoccherata dei record




Quando si parla di pizzoccheri, la mente va alla Valtellina, essendo uno dei prodotti che meglio la rappresentano dal punto di vista alimentare. 


Per i pochi che non li conoscessero, si tratta di una pasta preparata con farina di grano saraceno miscelata con altri sfarinati, che una volta cotta viene condita con burro fuso, Casera dop, patate e verze. 

Nel 2016 hanno ottenuto dall'Unione europea il riconoscimento di indicazione geografica protetta. I pizzoccheri originali valtellinesi hanno come zona di produzione tipica Teglio, in provincia di Sondrio. 

giovedì 30 agosto 2018

Il Festival del Prosciutto di Parma inaugura un settembre di appuntamenti gourmet




Emilia Romagna, una vera e propria Food Valley, la Regione che può vantare il numero più alto di Dop e Igp e che maggiormente ha saputo valorizzarle, facendo così conoscere meglio anche il territorio e risultando così tra le mete preferite dei turisti del gusto. 

Parmigiano Reggiano a Soragna, Culatello di Zibello, Salame di Felino, Vino a Sala Baganza, Pomodoro e Pasta a Collecchio, ma oggi l’attenzione va al Prosciutto di Parma e Langhirano che festeggia, nel territorio di appartenenza, dal 1 al 9 settembre. 

Ma quali sono le caratteristiche che lo rendono così speciale?. La coscia deve avere una buona corona di grasso e una certa dose di venature interne, in quanto sono quelle che danno maggiormente sapore alla fetta. Il prosciutto non può essere infatti troppo magro per consentire una sana stagionatura. La consistenza deve essere vellutata e morbida, non deve risultare né molliccio né secco, risultato che si ottiene solo con un’ottima materia prima, ovvero un maiale allevato come si deve. Controllare sempre che il prosciutto sia a marchio DOP, ovvero abbia sulla cotenna la "corona ducale", il marchio che viene impresso a fuoco solo sull'originale alla fine di un lungo processo, che prevede diverse fasi di lavorazioni. 

mercoledì 29 agosto 2018

Festival di Venezia, molto cinema, ma anche molti party




Si alza oggi il sipario sulla 75esima edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia che vedrà in veste di padrino l'attore Michele Riondino che, dal palco della Sala Grande del palazzo del Cinema, darà il via ufficiale al festival. 

La pellicola che ha il compito di inaugurare il festival è First Man, film d'azione del regista Damien Chazelle, lo stesso che nel 2016, proprio a Venezia presentò La la land che gli valse un Oscar. Presenti anche i protagonisti Ryan Goslin, Jason Clarke e Claire Foy. Si tratta dell’adattamento cinematografico della biografia ufficiale First Man: The Life of Neil A. Armstrong scritta da James R. Hansen e pubblicata nel 2005, che narra la storia di Neil Armstrong, primo uomo a mettere piede sulla Luna. 

La cerimonia inaugurale vedrà anche la premiazione con Leone d'Oro alla Carriera a una pietra miliare del cinema internazionale, l'attrice britannica Vanessa Redgrave. La Mostra del cinema che si concluderà il 9 settembre con la cerimonia dei Leoni d'oro assegnati dalla giuria (presieduta da Guillermo Del Toro). 

martedì 28 agosto 2018

Al Bulgari Hotel di Milano apre il Ristorante Niko Romito




Il lusso visto come eleganza e pulizia. Questo il fil rouge che unisce la filosofia degli hotel Bulgari e la cucina di uno degli chef più amati del momento, Niko Romito. 

La collaborazione tra Bulgari, che sta per aprire sei nuovi hotel in tutto il mondo, e lo chef, che ne firmerà la ristorazione, è un vero e proprio omaggio al Made in Italy, quello vero, quello che si mangia nelle case o nei ristoranti tradizionali la domenica, reso però più leggero, essenziale e contemporaneo dalla mano di un cuoco tre stelle Michelin. 

Nulla è lasciato al caso. Lo studio del menù è durato quasi due anni, durante i quali lo chef ha recuperato dai ricettari tradizionali oltre 150 piatti, un’antologia dei grandi classici, le ricette più amate e apprezzate nelle case italiane e nessuna contaminazione internazionale, e insieme ai giovani cuochi che alleva nella sua scuola di formazione, ha provato a potenziarne il gusto attualizzando la preparazione, e soprattutto a renderli replicabili. 

lunedì 27 agosto 2018

Il rientro in città ha i suoi lati positivi e nuove sfide vi attendono




Rieccoci. Siamo al termine di agosto, mese per antonomasia legato alle vacanze estive

Dove e come trascorriamo i nostri giorni di riposo, rivelano un po’ il nostro carattere. Siete tra quelli che amano le spiagge affollate e le tranquille letture sotto l’ombrellone o preferite la serenità della montagna e lunghe passeggiate o ancora, per scelta o per obbligo, le avete trascorse in città, apprezzandone la tranquillità e approfittando dei luoghi deserti, per scoprire nuovi angoli? 

Comunque le abbiate trascorse, il momento di rientrare alla routine quotidiana sta arrivando per tutti, ma riprendere non è sempre così facile.