Food & Beverage Notebook – News Marzo 2021

X

Food – Il Ristorante – GIADA GARDEN

È stato inaugurato, GIADA Garden, il primo ristorante italiano di alta cucina del brand Italiano di lusso GIADA, al secondo piano del China World Hotel connesso alla boutique GIADA collocata sul piano della hall, il primo ed unico branded space a Pechino in cui convivono luxury retail e food experience. Il segmento dining, infatti, è un campo nuovo per i brand internazionali del lusso nel mercato cinese. Il GIADA Garden è specializzato nella cucina italiana contemporanea sotto la guida dello chef, il rinomato cuoco Italiano Marino D’Antonio, con oltre quindici anni di esperienza nel settore, premiato come Chef dell’Anno dal Time Out Beijing.lo Chef Marino D’Antonio, e portavoce di un’eclettica arte culinaria tipicamente Italiana con un approccio moderno e innovativo. Il ristorante offre inoltre un’accurata selezione di vini italiani, cocktails e tea pomeridiani.    

GIADA Garden – China World Hotel, 2nd Floor No.1 Jianguomenwai Avenue, Beijing 100004, China

Food – Il Prodotto – CORNETTO ALGIDA LIMITED EDITION CON LA CHEF MARTINA CARUSO

Anche quest’anno Algida presenta la limited edition del celebre cornetto, che per il 2021 è stata affidata alla chef stellata eoliana Martina Caruso.  Il cornetto Algida è un simbolo, sa di estate, cose buone, momenti speciali, spensieratezza e ricordi unici. Martina Caruso, “patron” del ristorante “Signum” di Salina, è la più giovane chef che ha ricevuto l’ambita stella Michelin in Italia, grazie alla sua cucina che esalta i prodotti e gli aromi del suo territorio. È stato per lei quindi facile, trasformare il cornetto da classico, alla versione che ricorda uno dei dolci siciliani più emblematici: il cannolo.  Il cono avrà una cialda con cannella ripiena di gelato alla panna e ricotta, con un cuore di salsa all’arancia e granella di pistacchio.

@martina_caruso_chef @cornettoit

Food – Gli Aromi, Erbe aromatiche & Spezie – ASTRAGALO

Volete alzare il vostro yang? Aggiungete un pizzico di polvere di radice di astragalo all’impasto di pesce. Non è un’erba aliena. Arriva dalla Cina dove è uno tra gli ingredienti più usati in cucina: dà gusto, è un ottimo antistress, quello che serve per affrontare quest’anno, ha proprietà tonificanti, adattogene e disintossicanti, nonchè stimolanti del sistema immunitario. Viene spesso usato come  rimedio per le malattie delle vie respiratorie, soprattutto i bronchi. Inoltre protegge il corpo dagli effetti dello stress, esternamente, calma e guarisce la pelle. Serve anche come ricostituente dopo una malattia. Questo elisir di lunga vita lo trovate nelle erboristerie e negli empori etnici. I più fortunati troveranno persino il miele di astragalo. Una delizia.

Food – La Verdura & la Frutta del mese – IL CIPOLLOTTO

Con la bella stagione, il cipollotto più tenero nell’insalata verde (o con olive e pomodori) è un segno di riconoscimento mediterraneo. Più vitaminiche le foglie, più ricco di minerali il piccolo bulbo. E poi, questo cugino junior della cipolla e dell’aglio e un buon diuretico, decongestionante e depurativo . Lo potete trovare in due versioni: bianchi e rossi. Se la consistenza tra le due varietà non muta, il sapore tra i due, invece, cambia notevolmente: la qualità rossa è infinitamente più tenue come aroma rispetto alla bianca, che ha aroma più pungente e spesso, un retrogusto dolciastro. Per questo, gli ultimi sono consigliati per pinzimoni, cotti alla griglia o per accompagnare pesci dal sapore più deciso, mentre la tipologia rossa è più indicata per essere cucinati in agrodolce.

Food – Il Pesce del mese – LE ALICI

Le alici appartengono alla categoria del “pesce azzurro”, una specie ittica del nostro mar Mediterraneo, dunque da preferire rispetto ad altri pesci perché a chilometro zero. Le alici sono delle buone alleate della nostra linea perché contengono calcio, vitamina d, e omega 3, sostanze che aiutano il nostro metabolismo a smaltire le tossine. Hanno infatti un’azione ripulente e “sgrassante” sul sangue, gli esperti ci dicono che avrebbero effetti benefici su trigliceridi e colesterolo. Si possono consumare con le lische, proprio qui si concentra il maggior contenuto di calcio, indispensabile nella lotta contro l’osteoporosi, mentre il calcio aiuta a tenere sotto controllo lo stimolo della fame. Sono un alimento estremamente gustoso, poco calorico (130 kcal per 100 g) e facilmente digeribile. Si consiglia di cuocerle al vapore o al forno, e conservarle marinate utilizzando prezzemolo tritato, aglio sminuzzato e succo di limone o aceto di mele che è depurativo, alcalinizzante e contrasta infiammazioni, ritenzione e cellulite.

Beverage – Il Vino – MONTEVERRO 2017

Un vero premier grand cru maremmano, ottenuto dai vitigni bordolesi classici (Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Petit Verdot), ma con l’inconfondibile carattere dell’autentica maremma. Qui affonda le sue radici il Monteverro 2017, un rosso ambiziosoche prende vita da vigneti dolcemente adagiati su quella nota ai più come la Costa d’Argento. Le uve provengono esclusivamente dagli appezzamenti migliori delle nostre colline, sul versante che digrada dolcemente verso il mare, il vino affina circa 24 mesi in barrique dei migliori tonnelier e quindi due anni in bottiglia. Sfoggia un’intensità e una complessità incomparabili e al contempo denota una freschezza e un’eleganza di rara nobiltà, potenza e corpo ma tannini setosi e integrati con un lungo finale. Sarà stato proprio questo suo carattere deciso, ma raffinato ad aver conquistato le più importati guide dedicate al mondo del vino.

Food Design – La Tavola – SOTTOPIATTI ‘ODYSSEY COLLECTION’ BY ANDREA BRANCIFORTI PER OROLAVICO

Semplicità, eleganza e contemporaneità sono le parole chiave della nuova linea di sottopiatti ‘Odyssey Collection’ disegnata da Andrea Branciforti per Orolavico. Geometrie piatte e bidimensionali, spazi netti e definiti, colori brillanti contraddistinguono lo stile dei piatti, caratteristiche queste che li rendono immediatamente riconoscibili, insieme alla materia prima di cui sono fatti, la pietra lavica, e le tecniche di lavorazione utilizzate che tendono a rispettare e tutelare l’ambiente. Orolavico è una giovane e dinamica realtà siciliana nata nel 2015 dall’esperienza di manager e artigiani che, in poco tempo, hanno realizzato soluzioni di indoor e outdoor design in pietra lavica e in cotto, in collaborazione con designer, architetti e artisti.

Condividi: