venerdì 20 giugno 2014

'Al Mèni'; il Circo 8 e 1/2 capitanato da Massimo Bottura





Tutto pronto per la prima edizione di 'Al Mèni' un evento unico, fortemente voluto dallo chef Massimo Bottura, per valorizzare, come dice il nome stesso in romagnolo, tutto ciò che viene fatto con le mani (e col cuore) nella tradizione enogastronomica dell'Emilia Romagna.

Sarà il 'Circo 8 e 1/2', un tendone collocato di fronte al Grand Hotel tanto caro a Federico Fellini, il cuore pulsante della manifestazione, un remake in chiave gastronomica del celebre capolavoro cinematografico del regista riminese.

A guidare questa kermesse sarà Massimo Bottura, Oscar della cucina, che sovrintenderà l'incontro fra dodici grandi chef internazionali con altrettanti chef, emiliano-romagnoli.

Chef all’opera dunque, ma non solo. Fra gli obiettivi di 'Al mèni', infatti, la volontà di promuovere e valorizzare quelle eccellenze che ancora oggi rendono l’Emilia Romagna una delle regioni di eccellenze gastronomiche capaci di coniugare una concezione moderna del prodotto con il rispetto di conoscenze e manualità tramandate di generazione in generazione.

In questa due giorni, che inizierà domani per concludersi domenica sera, potremo curiosare in un mercato con i migliori prodotti contadini, assistere ad un lab store dedicato al design e agli antichi e nuovi mestieri, e visitare un'enoteca con una selezione di circa cento etichette regionali, oltre a partecipare a degustazioni e showcooking.

Presente tra le varie eccellenze anche MortadellaBò protagonista non solo del calendario di esibizioni culinarie live, ma anche del Mercato delle eccellenze, realizzato sul lungomare riminese sino a piazzale Boscovich. Lo stand allestito dal Consorzio Mortadella Bologna, guiderà i visitatori nel goloso universo della Regina rosa della tradizione italiana attraverso assaggi gratuiti e distribuzione di materiale informativo.

Tutto pronto quindi per l'inaugurazione dell'evento, sabato 21 giugno alle ore 11,30, con due tra le personalità che più hanno contribuito alla rinascita della cucina italiana nel mondo, Oscar Farinetti, patron di Eataly, e Massimo Bottura che, assieme al Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, daranno il via ufficiale alla kermesse.

Domenica 22 giugno dalle 9 alle 12 simpatico pic nic all'interno del Grand Hotel: 'la déjeuner sur l'herbe' organizzata nei giardini dello splendido Hotel liberty. Il brunch verra' realizzato dalle mani esperte del pasticciere Roberto Rinaldini e dello chef del Grand Hotel Claudio Di Bernardo.


Per vedere il programma dettagliato clicca qui



21 - 22 giugno 2014
Al mèni
Tendone Circo 8 e 1/2
Davanti al Grand Hotel
Rimini 






Nessun commento: