martedì 10 giugno 2014

Spontini si appresta a parlare giapponese




Per i milanesi, dire Spontini è sinonimo di pizza al taglio, alta e croccante, sfornata in una delle sei sedi della celebre e storica pizzeria.

La sua fama ha però oltrepassato i confini. Sempre più spesso infatti, è facile trovare turisti tra i suoi clienti.

Per gustarla, dal 2015, i giapponesi non avranno più neppure la necessità di venire a Milano, perché nascerà ‘Spontini Japan’, cinque nuove sedi distribuite nel paese del Sol Levante. 

La prima ad aprire sarà a Omotesando, una delle principali vie dello shopping di Tokyo, le successive nelle zone di Harajuku, Omotesando o Meguro, quelle dei negozi di moda.

Pensata come ‘casa della pizza’, la location sarà realizzata in un edificio di due piani con forno a legno e cucina visibili dall’esterno, così da dare l’idea del ‘fatto in casa’.

Le caratteristiche del trancio rimarranno identiche a quello milanese: un unico tipo di pizza, alto e croccante, con l’opzione con o senza mozzarella e/o acciughe, venduta ad un prezzo di 1000 yen.

La materia prima arriverà direttamente dall’Italia, una volta al mese, e la realizzazione sarà affidata ad un pizzaiolo di Spontini che volerà a Tokyo per formare il personale, così come il personale giapponese farà uno stage in Italia per imparare segreti del mestiere.

Nessun commento: