lunedì 4 maggio 2015

Vivi al meglio la tua Expo-Experience




Finalmente è stato inaugurato e tutte le domande che ci eravamo posti in questi ultimi mesi, hanno trovato risposta.


Sto parlando di Expo2015, la manifestazione universale che per 6 mesi animerà Milano con il suo tema 'Nutrire il Pianeta. Energia per la vita'.

Expo2015 è un museo interattivo a cielo aperto, dove districarsi tra percorsi gourmand studiati per i palati più esigenti.

Dalle 10 a.m. alle 11 p.m., il milione e centomila metri quadrati di Expo2015, sono diventati uno speciale ristorante worldwide, con oltre 100 ristoranti solo nei 53 Padiglioni dei Paesi, 32 truck per il cibo in movimento, ed i cestini 'eat and Walk' della Cascina Triulza.

Un'autentica 'food experience' con il trionfo dell'eccellenza italiana, tutte le specialità regionali al Padiglione Italia e molte chicche da scoprire negli Spazi di Eataly, Identità Golose e Slow Food. Non manca poi il Padiglione del Vino, con incontri e workshop a tema.

148 i Paesi e le Organizzazioni partecipanti che raccontano a modo loro il cibo. La Svizzera dà un'interpretazione molto interattiva. Le pareti del suo padiglione sono riveste d'acqua, sale e rondelle di mele secche.

Il Padiglione del Giappone ha una parete di 65 metri in vetro e legno incastrati senza usare i bulloni, in omaggio all'ecosostenibilità.

L'Ungheria racconta il suo territorio con una specie di arca di Noè, che raccoglie, invece degli animali, giardini ed orti da salvare. Orti anche sulle pareti dei padiglioni degli Stati Uniti e di Israele.

La Germania, con un'installazione spettacolare presenta i prodotti dei land, le sue regioni e vince il premio per la tecnologia, grazie alle spiegazioni con IPad.

Non mancheranno i Cluster, Padiglioni tematici programmati durante i sei mesi di Expo2015. Quello del caffè ad esempio, ospita Costa Rica e Repubblica Dominicana che non hanno uno spazio nazionale e che qui spiegano la coltivazione e l'influenza culturale del caffè, nella loro società.

Non solo il profumo del caffè, ma anche l'aroma del cacao, della frutta, delle spezie, lasciandosi guidare dai cinque sensi, facendosi travolgere da sorprendenti itinerari di emozione, attraversando nuovi paesaggi di gusto, pronti ad accoglierci e coccolarci con degustazioni.

Spazio anche ai bambini, con un Children Park, interamente dedicato a loro, per spiegargli meglio, l'importanza del cibo.

Confindustria è presente con un allestimento multimediale che indaga le soluzioni per i problemi del futuro, in un ipotetico 2050, quando la popolazione si sarà moltiplicata.

Spazio anche alle Ong, Caritas e Save the Cildren, presenti con due padiglioni, dove si accede ad un viaggio, che ci aiuta a comprendere come mai nel mondo si muore di fame e per spiegare come nutrirsi in modo rispettoso ed equilibrato.

Tutto inizia dal Padiglione Zero, il cuore culturale di Expo2015, che condensa la filosofia dell'esposizione attraverso un percorso multimediale ed emozionale, che dura 50'.

Ma saranno anche molti gli spettacoli a cui potremo assistere. Dal 13 maggio al 30 agosto, dal martedì alla domenica, si potrà assistere nell'Open Air Theatre, il grande anfiteatro da 11mila posti, ad 'Allavita!' del Cirque du Soleil.

Gli altri appuntamenti vengono comunicati di volta in volta e si svolgeranno presso i Padiglioni, aperti anche alla sera con biglietto ridotto a € 5 dalle 19.30, o in giro per la città.

Per il Fuori Expo non si può non ricordare lo spazio di Expogate nella zona antistante a piazza Castello e la grande mostra Arts&Food alla Triennale.



Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015
Expo Milano 2015

Come raggiungere Expo clicca qui 

Per conoscere costi e tipo di biglietti clicca qui 



Nessun commento: