mercoledì 16 dicembre 2015

Al via la quinta edizione di Masterchef Italia con l'arrivo di Antonino Cannavacciuolo




C'è come sempre grande attesa per la nuova edizione di MasterChef Italia, la quinta che promette un'importante novità. 

Al terzetto ben consolidato formato da Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco, si aggiungerà un quarto giudice, Antonino Cannavacciuolo, chef due stelle Michelin, conduttore di 'Cucine da incubo' e ospite di qualche puntata della precedente edizione.

"Da anni ammiravo le cose che facevano Cracco e Barbieri e provavo le loro ricette - ha raccontato il nuovo giudice, alla conferenza stampa che si è tenuta ieri a a Milano - collaborare con questi due mostri per me è stato un onore: tutti vorrebbero far parte di MasterChef, anche chi lo critica".

Se quindi i comportamenti degli altri tre giudici sono ormai familiari, che cosa ci riserverà Cannavacciuolo? "Se un concorrente propone un piatto che mi piace sorrido, se mi sento preso in giro mi arrabbio e pure molto. Ben vengano le persone creative, ma anche quelli che crescono giorno per giorno per me sono importanti".

Per Bruno Barbieri, l'arrivo del nuovo giudice ha portato più ritmo, senza intaccare le dinamiche. Il numero dei giudici, diventati pari, ha implicato un cambio di regolamento: in caso di parità, il concorrente è eliminato.

Non sono mancati da parte di Cracco commenti sulla rivelazione dell'identità da parte di Striscia La Notizia, del vincitore dello scorso anno. Anzi è lo stesso spoiler a ispirare l'hashtag #havintomasterchef con cui i fan ogni giovedì affolleranno i social network (500mila tweet solo lo scorso anno) nominando un vincitore immaginario.

Chi alzerà l'ambita coppa si aggiudicherà 100mila euro in gettoni d'oro e la possibilità di pubblicare un libro di ricette edito Baldini & Castoldi.

Da domani quindi, tutti davanti agli schermi su SkyUno HD, dove dalle 21.10 debutterà il programma che vedrà per le prossime 12 i concorrenti lottare per diventare vincitori.

Per partecipare al programma sono stati selezionati 18mila aspiranti cuochi che si sono sottoposti alle prove dello show fino a diventare prima 150 ed in un secondo momento i 20 concorrenti prescelti.

Un format collaudato che continua ad attirare il pubblico (1 milione e 155mila ogni giovedì lo scorso anno, +28% rispetto all'edizione precedente).

Le prove in esterna escono anche quest'anno dai confinai d'Europa, fra bagnini romagnoli e picnic gourmet, si toccherà perfino il ranch di Valentino Rossi a Tavullia, dove è stata servita una grigliata allo staff e ai piloti dello Sky Racing Team.

Ed a margine della conferenza si commenta l'apertura del nuovo ristorante che aprirà Bruno Barbieri in primavera a Bologna (senza lasciare la tv) e quelli di Bastianich, che inaugurerà 'La Sirena' ed un secondo Eataly a New York, raggiungendo quota 31 ristoranti.



Nessun commento: