giovedì 19 gennaio 2017

Il meglio del food a Sirha 2017 e grande attesa per il Bocuse d'Or




Manca ormai pochissimo ad uno degli appuntamenti internazionali sul quale si catalizza l’attenzione degli amanti della gastronomia e non solo.

Sirha 2017, che si svolgerà a Lione dal 21 al 25 gennaio, promette di essere un evento imperdibile per i professionisti del settore alberghiero e ristorativo. 

Con oltre 3.000 espositori e circa 200.000 visitatori attesi, l’evento è da sempre in prima linea nel raccontare le migliori innovazioni e le più importanti novità di settore.


La fiera ospiterà Eurexpo Lyon, con il meglio dei produttori e distributori francesi e internazionali, oltre ad essere anche una vetrina importante della gastronomia mondiale, grazie ai numerosi concorsi che tradizionalmente sono ospitati all’interno.

Il più importante è sicuramente la finalissima del Bocuse d'Or che quest'anno celebra il suo 30° anniversario e, in linea con la sua ricerca appassionata e attenta a riflettere una cucina moderna, pone l'accento sul vegetale.

Il piatto che dovranno prepara i partecipanti per il gran finale, infatti, dovrà essere una creazione al 100% vegetale, composto esclusivamente di frutta, verdura, cereali, semi o legumi, realizzato con un elenco di prodotti disponibili dalla MetroMarket, e anche opzionalmente 2 prodotti dal loro paese di origine.

Per anni infatti questi alimenti sono stati considerati come un semplice guarnizione, qualcosa da accompagnare al piatto principale. E giunto il momento di trattare i prodotti vegetali come ingredienti principali nel loro insieme e trattarli come pesce o carne.

Tra gli altri premi che verranno consegnati durante Sirha non va dimenticata neppure la prestigiosa Coppa del Mondo di Pasticceria, il debutto per il miglior maître d'hôtel e l’International Catering Cup, la competizione che premia il miglior servizio del catering che si svolgerà venerdì 20 e sabato 21 gennaio.

A difendere i colori della bandiera italiana, in quest’ultima competizione, scenderanno in campo gli chef della Nazionale Italiana Cuochi, Fabio Potenzano e Andrea Mantovanelli, al loro fianco il coach Pierluca Ardito che ha seguito la preparazione del team. 

La gara, ha un’impronta molto francese, basti pensare ad alcuni ingredienti che, come da regolamento, devono utilizzare nella preparazione delle portate.

Verranno presentati quattro piatti a base di royale di foie gras e di anatra per l’antipasto; trota e merluzzo in crosta di pasta sfoglia e quenelle di capesante con salsa al vino bianco per il piatto caldo di pesce; trilogia di maiale per il piatto caldo di carne; tartelletta e torta mele, pere e cioccolato per il dessert.

Ingredienti francesi sì, ma personalizzati dalla tecnica e dalla creatività tutta italiana, che contraddistingue gli chef azzurri. 

Da quest’anno è anche possibile scaricare l'applicazione Sirha 2017, disponibile su iOS e Android, che consente di trovare le schede di tutti gli espositori e il calendario eventi. 

Per seguire in diretta streaming della competizione: http://www.sirha-tv.com

Nessun commento: