lunedì 11 settembre 2017

Galleria Vittorio Emanuele II si appresta a festeggiare il suo 150esimo compleanno




La Galleria Vittorio Emanuela II è sicuramente uno dei simboli di Milano, un po’ il termometro della questa città, come l’ha definita il suo sindaco Giuliano Pisapia, visto che i momenti di forma del capoluogo lombardo, coincidono con quelli di questo luogo. 

In questi anni la Galleria è tornata ad essere un luogo simbolo e molto vivo, splende in tutta la sua bellezza, nonostante i 150 anni che si appresta a festeggiare . 

Luogo che unisce il Duomo, simbolo religioso della città, a Palazzo Marino, cuore della vita politica, alla Scala, epicentro culturale, e a piazza Affari, centro finanziario, il monumento fu progettato dall’architetto Giuseppe Mengoni e costato 30 milioni delle vecchie lire.

L’inaugurazione avvenne il 15 settembre 1867 a mezzogiorno, giorno in cui si concluderanno i festeggiamenti, che prenderanno però il via nella serata di mercoledì 13 settembre.

Dalle 21.00 la Galleria sarà la location perfetta, per una Cena di Gala. Ogni commensale ha versato per partecipare 500 euro, ed il ricavato della serata verrà devoluto alla Caritas Ambrosiana per interventi contro la povertà. 

Sotto il cupolone e davanti alle prestigiose vetrine che scandiscono la Galleria saranno sistemati 91 tavoli capaci di ospitare 900 persone per una cena organizzata da Comune, Confcommercio e sponsor privati. 

Inutile dire che vi è stata un’altissima adesione e che tutti i tavoli sono già stati prenotati, principalmente da imprese, grandi griffe e banche. Tra questi Prada, Chanel, Louis Vuitton Tod’s, Armani, Banca Intesa, Ubi Banca, ma tra i partecipanti ci saranno anche personaggi dello spettacolo e dello sport e logicamente dalla Milano che conta.

Il menù della serata è stato ideato dallo chef stellato Carlo Cracco, che aprirà il suo nuovo ristorante in Galleria probabilmente entro la fine dell'anno. Sarà legato alla tradizione meneghina con il risotto alla milanese, l'ossobuco, l'antipasto a base di tuorlo d'uovo croccante mentre il dolce sarà curato dalla pasticceria Marchesi-Prada.

Le celebrazioni per il 150esimo anniversario della Galleria si concluderanno a mezzogiorno di venerdì 15 settembre quando sotto il cupolone si faranno risuonare le note dell’Inno di Mameli e di ‘O mia bella Madunina’. 

Si esibiranno cinque gruppi: la Banda Civica del Comune, la Fanfara Taurinense dell’Esercito, la Banda dell’Aeronautica, la Banda dei Carabinieri e la Banda della Polizia di Stato. Il corteo delle bande partirà alle 10.30 da piazzetta Reale prima della conclusione, alle 12, davanti a Palazzo Marino. 

L’anniversario verrà poi ricordato con una moneta d’argento della Repubblica Italiana, dal valore nominale di 10 euro, emessa dalla Zecca dello Stato.

Nessun commento: