venerdì 27 giugno 2014

Orzo piccante con gamberi




Estate, voglia di piatti freschi e gustosi. Un'alternativa alla solita pasta o riso freddo è questo. Orzo come base e ottimi gamberi per arricchirlo, con la croccantezza dei semi di zucca ed ecco è fatto.

Io ho utilizzato l'orzo di Pedol, che richiede pochissima cottura (è pronto in 10') ed è veramente buono. Scegliete gamberi freschissimi e sodi, perché la ricetta è semplicissima, ma funziona se i pochi ingredienti sono eccellenti.

Sarebbe quindi perfetto se la salvia ed il rosmarino che utilizzerete tritati, saranno del vostro balcone, o ancor meglio del vostro orto. La quantità di peperoncino è a gusto. Io amo il piccante e quindi abbondo sempre, ma se devo cucinare anche per altre persone, cerco di limirarmi.


Ingredienti per 4 persone:

• Orzo (350 g)
• Gamberi (30)
• Semi di zucca (3 cucc.)
• Peperoncino (1)
• Aglio (½)
• Salvia (1 cucc.)
• Rosmarino (1 cucc.)
• Cognac (½ bicchiere)
• Burro (10 g)
• Sale (q.b.)
• Olio extravergine (4 cucc.)


Preparazione:

- Far bollire l'orzo
- Intanto mettete in un pentolino l'olio con 1/2 spicchio d'aglio e due fettine di peperoncino rosso (io ne ho usato uno grande)
- Sgusciate e pulite i gamberi e metteteli nell'olio 
- Farli insaporire qualche minuto poi unite un trito di salvia e rosmarino e una macinata di sale e togliete aglio e peperoncino
- Aggiungete il cognac alzando la fiamma per fate sfumare l'alcool
- Togliete i gamberi e nel sughetto rimasto unite qualche cucchiaio di acqua di cottura
- Fate addensare qualche minuto poi unire il burro, scaldare finché si scioglie, poi amalgamate bene e tenete in caldo
- Fate saltare in un padellino antiaderente i semi di zucca
- Quando tutto è pronto, amalgamate le preparazioni mettendo in una zuppiera l'orzo, con sopra i gamberi ed il loro sugo ed i semi di zucca 
- Servire tiepido o freddo, in ciotole con sopra un po' di trito di salvia e rosmarino e se necessario un giro di olio

Nessun commento: