giovedì 26 maggio 2016

Armani, oltre al fashion c'è il food







Quando parliamo di Armani, la mente corre ad eleganti abiti dalla perfetta linea, ma il brand è molto di più.

Lo stilista infatti, oltre a creare perfette collezioni di abbigliamento ed accessori, firma anche delle linee di beauty, home e food.

Parlando di quest’ultimo settore, il nome Armani nel mondo, appare in selezionati caffè e ristoranti, oltre che nei quattro hotel di proprietà a Milano, Tokyo, Dubai e New York, al cui interno si trova un curato spazio dedicato proprio alla ristorazione.


Gli Armani/Ristorante esprimono appieno la filosofia e la visione estetica dello stilista, che si rispecchia nelle linee nitide e pulite dei locali e nei colori naturali, dai quali emerge un’essenzialità contemporanea che spesso si trova nel suo stile. 

Lo stesso principio vale per il menu, che deve coinvolgere tutti i sensi, con la precisione degli equilibri, l’armonia degli accostamenti e un’attenta selezione delle materie prime e degli ingredienti. 

Filosofia che appare anche alla base della linea Armani/Dolci, nata nel 2002 per coniugare il gusto e gli ingredienti migliori, all’eleganza e alla discrezione, con un tocco di eccentricità. Dal 2010 licenziatario della linea è Venchi. 

Le collezioni Armani/Dolci uniscono la tradizione e la cultura del cioccolato piemontese a una ricerca costante di innovazione.

Le materie prime utilizzate sono ricercate tra le eccellenze italiane, come la nocciola Piemonte I.G.P., i pistacchi di Bronte, lo zafferano di Sardegna. 

Risultato sublimi dolcezze racchiuse in un packaging sofisticato ed essenziale nel più puro design Armani: un gioco raffinato di texture e colori, con la scelta di una delicata sfumatura marrone/bronzo metallizzato a fare da signature.

L’estetica tra l’altro non va a discapito dell’ambiente. Per ridurre l’impatto ambientale, ai fornitori di masse di cacao, ad esempio, è richiesta l’assicurazione di pratiche fair trade. 

Di questa linea fanno parte, oltre alle praline assortite, anche marron glacè, marmellate, mieli, gelatine, frollini e zucchero proposto in zollette, rigorosamente griffate con la caratteristica ‘A’. Nei relativi periodi si possono trovare anche pandori, panettoni, colombe ed uova di Pasqua.

Anche le praline, godono di Collezioni speciali, con particolari confezioni, a scandire le ricorrenze più importanti come Natale, San Valentino, Pasqua, Ramadan e Capodanno cinese.

Un’esclusiva edizione limitata, viene venduta ogni anno a settembre, dedicata a un tema di volta in volta diverso, declinato in forma di cioccolatino, mentre sono sempre disponibili su ordinazione, le collezioni dedicate a nascite e matrimoni.

Particolare attenzione è riservata anche a chi deve o desidera controllare il proprio consumo di zuccheri, senza per questo rinunciare al dolce gusto del cioccolato.

La collezione ‘Senza Zuccheri aggiunti’, prodotta con ingredienti di altissima qualità e frutto di un’accurata lavorazione artigianale. Il cioccolato è dolcificato con un edulcorante naturale per un risultato che soddisfa i palati più esigenti. 

La gamma comprende chocolate square e tavolette di finissimo cioccolato al latte, bianco e extra fondente. Tutta la linea è proposta in una confezione caratterizzata dal bianco ottico arricchita da un nastro logato in satin tono sur tono.

Da metà maggio nei negozi Armani/Dolci potrete trovare un’altra novità. Per celebrare la ricorrenza annuale del Ramadan è stata creata, in edizione limitata, una collezione speciale ispirata ai decori della tradizione orafa araba. 

Le praline hanno la superficie dorata o argentata e sono rigorosamente prive di derivati alcolici. Quella dorata, novità assoluta, ha il guscio di cioccolato al latte e racchiude una granella di mandorle tostate salate, con un delicato aroma di uvette. Quella argentata ha invece guscio e ripieno al cioccolato al latte.

Anche il packaging ha un particolare aspetto sofisticato. La base specchiata riprende i caratteristici motivi dell’arte islamica: lo sfondo a nido d’ape in oro satinato, mentre il disegno delle mandorle ricorda pietre preziose. Un nastro verde in double satin con stampa a rilievo in argento chiude la confezione.

Ho avuto il piacere di assistere ad una degustazione delle praline Armani, organizzata da Venchi presso l’Armani Cafè e posso testimoniare che il gusto è assolutamente eccellente. Mettendo in bocca una pralina si sprigiona un equilibrio di sapori armonici che si fondono tra loro senza sovrastarsi.

L’idea originale che è stata proposta, è stata abbinarli a thè invece che all’accostamento classico col caffè. Un suggerimento che ho assolutamente sposato e che consiglio anche a voi.

Dove potete trovare queste delizie? Presso il concept store Armani di via Manzoni 31 a Milano, presso gli oltre 20 punti vendita Armani/Dolci in 15 paesi e sul sito dedicato per lo shopping on line www.armanidolci.com


Box Armani/Dolci dedicato al Ramadam

Armani/Dolci linea 'Senza zuccheri aggiunti'



Nessun commento: