venerdì 12 giugno 2015

L'Oro del Benaco incorona il miglior olio Garda D.O.P.




Quando quest'autunno sono stata al lago di Garda per seguire la raccolta delle olive, si percepiva il malcontento per una stagione particolarmente difficile, a causa del maltempo e della mosca olearia.

Il quantitativo della produzione, in effetti, è stato ridotto, ma la qualità è stata mantenuta ad ottimi livelli.

Questa considerazione è stata fatta anche da Andrea Bertazzi, Presidente del Consorzio di Tutela dell'Olio Garda Dop, che ha sottolineato gli sforzi fatti ed il grande impegno profuso dai produttori e dai tecnici nel preservare olive di qualità.

Se il livello è rimasto alto per tutti, qualcuno però ha spiccato per eccellenza e l'occasione per premiarli è stata la cerimonia della terza edizione de L'Oro del Benaco, concorso organizzato dal Consorzio stesso, che si è svolto presso l’Agraria Riva del Garda (Tn).

Gli extravergine Garda Dop della campagna olearia 2014 sono stati esaminati alla cieca, da una giuria di assaggiatori professionisti. 

Questi i vincitori:
1* l’olio Garda Trentino D.O.P. “Uliva” dell'Agraria Riva del Garda. 
2* l’olio Garda Orientale D.O.P. “Fondo Brè” dell'Azienda Agricola Marchese Guidalberto di Canossa di Verona 
3* l’olio Garda Orientale D.O.P. del Consorzio Olivicoltori di Malcesine. 
4* l'olio Garda D.O.P. Orientalela dei Turri Fratelli Srl 
5* l'Olio Garda D.O.P. Bresciano dell'Olearia Caldera 

Al vincitore è stata consegnata una scultura naturale realizzata dall'artista Giancarlo Fiorilli che, per la creazione, ha utilizzato il legno di olivi di recupero.

Nessun commento: