giovedì 30 luglio 2015

Insalata estiva con bulgur e quinoa




Giornate d'estate, e temperature non invitano ad accendere i fornelli per lunghe cotture ed anche noi preferiamo cibi leggeri, ma pur sempre gustosi.

Anche se li utilizzo tutto l'anno, è in questo periodo che prediligo il consumo dei cereali, soprattutto quelli realizzati prevedendo tempi di cottura brevi.

Io utilizzo prevalentemente quelli di Pedon, che so essere realizzati con materie prime eccellenti e che sono appunto pronti in tempi rapidi.


Per questa ricetta ho utilizzato bulgar e quinoa che ho lessato per 10'. Esiste però la versione che si prepara in 90" in microonde o 2' in padella, dove vengono già cotti naturalmente a vapore con l’aggiunta di olio Extra Vergine di Oliva Monini e di un pizzico di sale del Mediterraneo.

In entrambe le versione comunque parliamo di cereali 100% naturali, senza conservanti, coloranti e aromi artificiali e NO OGM 

Il bulgur, simile al cous cous ma con i chicchi più grandi, è un alimento molto diffuso in Medio Oriente costituito da frumento integrale ed è una buona fonte di fibre, vitamine del gruppo B, fosforo e potassio. 

La quinoa proviene invece dalle zone andine dell’America Latina, è naturalmente priva di glutine, ricca di carboidrati, proteine ed altri microelementi come manganese, potassio, fosforo, ferro, zinco, vitamine A ed E.

Io li preparo interpretandoli in ricette semplici, ma che contengono tutte le proprietà e le caratteristiche di un piatto unico, leggero e fresco, perfetto per l'estate.

Qui vi propongo una mia ricetta, ma potete sbizzarvi dando sfogo alla vostra creatività


Ingredienti per 4 persone:

• Bulgur e quinoa (250 g)
• Olive taggiasche (20)
• Pomodorini sott'olio (10)
• Gamberi (10)
• Feta (100 g)
• Zenzero (1 cucc.no)
• Olio extravergine (2 cucc.no
• Menta (1 cucc.)
• Basilico secco (1 cucc.no - facoltativo)
• Peperoncino (1 cucc.no)
• Cognac (q.b.)


Preparazione:

- Cuocere in abbondante acqua salata per 10' il bulgur e la quinoa 
- Scolate e lasciar raffreddare
- In una padella scaldare un cucchiaio d'olio
- Pulire i gamberi a cui avrete tolto il carapace, lasciando coda e testa, è tolto il filo nero
- Mettere i gamberi in padella con un po' di peperoncino tritato e basilico secco 
- Insaporire per un minuto a fiamma bassa, poi alzarla ed aggiungere un po' di cognac facendolo sfumare
- Mettere il bulgur in un grande piatto o in una ciotola 
- Unire le olive taggiasche, i pomodorini secchi tagliuzzati e la feta tagliata in quadretti di circa 1 cm
- Terminare con i gamberi tiepidi insieme al loro liquido di cottura, la menta sminuzzata, lo zenzero grattugiato e un giro d'olio extravergine d'oliva






Nessun commento: